ewriters

scrivere per essere letti
Siamo 8.499 ewriters e abbiamo pubblicato 74.968 lavori, che sono stati letti 57.540.171 volte e commentati 55.650 volte. Online dal 3 Gennaio 2000.
 
 



Seguici


Scaffali


lavoro pubblicato martedì 24 novembre 2009
ultima lettura martedì 15 settembre 2020

Questo lavoro puo' essere letto da tutti

Botola

di gabberthomson. Letto 850 volte. Dallo scaffale Horror

Direi che questo non è un racconto, piuttosto un esercizio di scrittura improvvisato quando ho scoperto woofertime, l'opposto di twitter, che obbliga ad inserire post con più di 1400 caratteri.....

Si strinse nelle braccia, le mani che cingevano ciascuna la spalla opposta. Contrasse le dita con tutta la forza, i polpastrelli che si facevano bianchi. Non poteva infilarsi le unghie nella carne perché ormai se le era mangiate tutte. L'ansia lo costringeva ad un respiro veloce e profondo, faticoso. Alzò gli occhi sopra di lui, contraendo le pupille. In quel buio assoluto anche la poca luce che filtrava dalla piccola fessura gli risultava fastidiosa. Eppure non poteva fare a meno di fissarla. Con speranza e terrore. Si stringeva ancora più forte e la scrutava. Abbassava lo sguardo e poi subito lo rialzava. Gli occhi inumiditi senza che le lacrime riuscissero davvero a sgorgare. Arrossati per le ore passate a controllare quella striscia luminosa, quello spiraglio della botola dalla quale era stato gettato in quel buco maledetto. Quasi fosse un'ancora di salvezza, che lo collocava in un posto, di merda, d'accordo, ma pur sempre un luogo. E un tempo, scandito dai pezzi di carne avariata che gli gettavano di quando in quando e sui quali si avventava con avidità. Manco fosse un animale.
Si sciolse da quell'abbraccio e si mise a sedere, senza mai smettere di fissare la luce dietro di lui. Si cinse le ginocchia con le braccia. A meno di un metro da lui giaceva fin dal primo giorno un coltello. L'aveva seppellito con tutta la merda che aveva fatto da quando era lì.
"Non mi ammazzerò mai, stronzi".


Commenti

pubblicato il 24/11/2009 14.21.12
anais, ha scritto: bello..

Lascia un commento a questo lavoro:

per lasciare un commento devi effettuare il login: