ewriters

scrivere per essere letti
Siamo 8.522 ewriters e abbiamo pubblicato 74.968 lavori, che sono stati letti 49.897.012 volte e commentati 55.651 volte. Online dal 3 Gennaio 2000.
 
 



Seguici


Scaffali


lavoro pubblicato lunedì 20 gennaio 2003
ultima lettura giovedì 10 gennaio 2019

Questo lavoro puo' essere letto da tutti

società in fermo immagine

di zabaglio. Letto 1256 volte. Dallo scaffale Poesia

SOCIETA’ IN FERMO IMMAGINE Veloce, troppo veloce. Veloce, troppo veloce. Piovono raggi di sole e milioni di malati mentali Ricoprono i loro is...

SOCIETA’ IN FERMO IMMAGINE Veloce, troppo veloce. Veloce, troppo veloce. Piovono raggi di sole e milioni di malati mentali Ricoprono i loro istinti animali e Si riparano dalla natura che cade veloce, Troppo veloce. Continua, ossessiva, frenetica. Ossessiva, frenetica, continua. Frenetica, continua, ossessiva. Veloce, troppo veloce, per me Che cammino già con il passo svelto Come se fossi inseguito dal mio stesso tempo. Il tempo, coperto da un largo manto color cemento è dietro di me, cerca di raggiungermi, mi affianca, mi avvolge, ora è davanti a me, fisso, la pelle avvolge vene con all’interno cemento fresco. Fronte alta, sguardo fiero di un dittatore, mi scruta dall’alto come un duce. Il mio tempo mi ha superato. E’ fisso non perché è immobile ma perché è veloce troppo veloce che l’occhio umano non può notare i suoi movimenti veloci, ossessivi, frenetici, troppo inutili. Indietreggio di un passo fissando i suoi occhi, mi volto in modo da dare le spalle al mio tempo, mi trovo nel punto finale del viaggio intorno al mondo, mi volto nuovamente, restando nel punto finale del viaggio intorno al mondo: Il tempo è ultimo ed io primo. E’ costretto a raggiungermi attraversando tutte le terre e i mari della terra, vado avanti con il passo svelto, già lo sento arrivare alle mie spalle con il suo passo veloce, troppo veloce. Veloce, troppo veloce. Veloce, troppo veloce. Angelo Zabaglio


Commenti


Lascia un commento a questo lavoro:

per lasciare un commento devi effettuare il login: