ewriters

scrivere per essere letti
Siamo 8.499 ewriters e abbiamo pubblicato 74.968 lavori, che sono stati letti 57.540.171 volte e commentati 55.650 volte. Online dal 3 Gennaio 2000.
 
 



Seguici


Scaffali


lavoro pubblicato giovedì 5 novembre 2009
ultima lettura domenica 27 settembre 2020

Questo lavoro puo' essere letto da tutti

Zuentù

di Mario110130. Letto 624 volte. Dallo scaffale Poesia

Giurnu grande, pin de sô,pin de verde, d'ömi zueni,de figgette d'ogni cöe de bâe che-i pan de neve.Quaddru l'è che a-u ch...

Giurnu grande, pin de sô,

pin de verde, d'ömi zueni,

de figgette d'ogni cö

e de bâe che-i pan de neve.

Quaddru l'è che a-u chêu dà scosse,

e-u te mette drentu freve,

çende u sangue, te cunfunde,

fâ fin cianze e-u fâ cantà,

te trascina ad ötre spunde.

U rispunta aïa d'amû,

spine e rêuse turnu turnu;

e stà festa chì de sô

me rigorda in'ötru giurnu,

luntan tempu, tì zuentù,

che nu ciù ti fâe riturnu.

Gioventù

Giorno pieno, pieno di sole,- pieno di verde, d'uomini (=ömi) giovani (=zueni),- di ragazze (=figgette) d'ogni colore (=)

E di pecore (=bâe) che sembrano (=pan) di neve.- Quadro che al cuore dà scosse- e ti mette dentro la febbre (=freve),

accende (=çende) il sangue, ti confonde.- fa persino piangere (=cianze) e fa cantare, -ti trascina su altre sponde.

Rispunta aria d'amore, -spine e rose torno torno: e questa festa qui di sole

mi ricorda un altro giorno,- lontan tempo, tu gioventù (=zuentù),- che non più fai ritorno



Commenti

Non ci sono commenti disponibili al momento.


Lascia un commento a questo lavoro:

per lasciare un commento devi effettuare il login: