ewriters

scrivere per essere letti
Siamo 8.522 ewriters e abbiamo pubblicato 74.968 lavori, che sono stati letti 49.897.012 volte e commentati 55.651 volte. Online dal 3 Gennaio 2000.
 
 



Seguici


Scaffali


lavoro pubblicato giovedì 29 ottobre 2009
ultima lettura sabato 16 novembre 2019

Questo lavoro puo' essere letto da tutti

Just Graduate Parte 5

di DarrenStevens. Letto 1044 volte. Dallo scaffale Horror

Kevin, senza fiato, si accasciò al fianco del corpo sanguinante della sua cara amica. Cindy, ormai senza vita, continuava a perdere molto sangu...

Kevin, senza fiato, si accasciò al fianco del corpo sanguinante della sua cara amica. Cindy, ormai senza vita, continuava a perdere molto sangue. Kevin, sempre più scosso, rimase a guardare fisso il muro per chissà quanto tempo. Non sentiva più nulla accanto a se. Era come in un'altra dimensione. In questa sua dimensione, Kevin stava mettendo tutti i tasselli al posto giusto per scovare l'autore dei vari omicidi. Ora non si fidava più di nessuno, neppure della sua cara e vecchia nonnina. In effetti, vedendo la figlia morire in quello stato, Kevin si sarebbe aspettato una reazione decisamente diversa da parte della nonna. Confuso e stremato, chius gli occhi e cominciò a massaggiarsi le tempie. Cos'è che dovevano evitare? Il buio. Il killer agiva indisturbato al buio, quando il gruppo si gettava nel terrore più assoluto. Ma come potevano evitare i continui blackout elettrici dell'edifcio? E il tecnico? Dove diamine era finito? Troppe cose non andavano per il verso giusto. Kevin, nonostante avesse assistito al sacrificio della mano del cameriere, credeva ancora che potesse essere lui l'artefice di questa bravata. Ma perchè? Ecco. Era quello che non riusciva a capire. Gli altri intanto guardavno fisso la moquette e non parlavano. Ivan, il cameriere, fissava sconfortato e lacrimante il suo moncherino.

Kevin, si alzò e cominciò a grandi falcate a ritornare alla sala del ricevimento. Odette, accortasi della velocità del ragazzo, si alzò e lo seguì. Così fecero anche Keisha e Shanelle. All'improvviso, come Kevin sospettava in effetti le luci si spensero. Kevin gridò agli invitati di non urlare, ma mentre pronunciava queste parole, una morsa lo afferrò per le gambe e lo trascinò in una stanza. Kevin si ritrovò in una stanza poco illuminata. Appena si alzò sentì il rumore delle chiavi chiudere la porta a doppia mandata. Come potè constatare la stanza era vuota, non c'era neanche una finestra.

Senza Kevin che desse indicazioni, il gruppetto era ora sparso e indifeso. Il killer poteva sbizzarrirsi. Ely, lasciato imprudentemente solo dal padre, venne braccato e trascinato contro la finestra ancora aperta. Walter, sentendo il movimento dietro di se, e le urla del figlio spaventato, seguì la voce del figlio. Ely venne disteso tra la finestra e la tapparella. Laurence lo trovò e infilò la testa nello spazio dove c'era il figlio. Dimenticandosi della lama, fece per prendere suo figlio, ma venne decapitato da quel nuovissimo sistema di sicurezza. Ely invece,al contatto con la lama, perse il braccio e la gamba sinistra. Con un urlo straziante, attirò l'attenzione su di se. Le luci si riaccesero, e il gruppo assistette a quel triste massacro. Odette, prima ad arrivare, tolse Ely dal quel posto, e lo adagiò a terra. Stava per morire dissanguato, mentre per Walter , non c'era nulla da fare.

Kevin, sentendo il cuginetto urlare, battè forte i pugni contro il muro e comincò a maledire il mondo. Quel Fottuto mondo dove viveva. Ely intanto, mentre esalava gli ultimi sospiri di vita, piangeva, ma allo stesso tempo sembrava come sollevato di poter raggiungere la madre e il padre in un luogo senza tempo, senza confini, dove potevano essere davvero felici. Socchiuse gli occhi e sorrise, come a ringraziare l'assassino per quello che aveva fatto.

Odette, singhiozzante, si alzò in piedi, e gridò, affinchè l'assassino potesse sentirla: " Come puoi aver ucciso un bambino eh? Sei un essere spregevole!"

Chi è l'assassino?

Ricapitoliamo le vittime:

1^ vittima = Rebecca, la Curiosa

2^ vittima= Paul, Il Traditore

3^ vittima= Millicent, la Snob

4^ vittima= Laurence, lo Schiavo

5^ vittima= Cindy, Il Genio

6^ vittima= Walter, Il Riservato

7^ vittima= Ely, Il Giovane

Commentate per azzardare il colpevole! Scrivete in tanti!



Commenti

pubblicato il 29/10/2009 20.51.33
fiordiloto, ha scritto: Odette....? Chi lo sa! Aspetto il proseguo della tua storia con impazienza. Bello stile, darren! Tieni col fiato sospeso =)
pubblicato il 30/10/2009 9.36.34
mikahla, ha scritto: kevin....non cambio la mia idea...anche se morirà....io pensero ancora a lui....

Lascia un commento a questo lavoro:

per lasciare un commento devi effettuare il login: