ewriters

scrivere per essere letti
Siamo 8.499 ewriters e abbiamo pubblicato 74.968 lavori, che sono stati letti 57.540.171 volte e commentati 55.650 volte. Online dal 3 Gennaio 2000.
 
 



Seguici


Scaffali


lavoro pubblicato mercoledì 30 settembre 2009
ultima lettura lunedì 18 maggio 2020

Questo lavoro puo' essere letto da tutti

Canto di galera

di DieselNoir88. Letto 512 volte. Dallo scaffale Poesia

Disteso in una piazza, sangue che copre il mio voltosono morto per un valore, sono morto per un ideale.E in quell'attimo ho ripensato ai giorni di ier...

Disteso in una piazza, sangue che copre il mio volto
sono morto per un valore, sono morto per un ideale.
E in quell'attimo ho ripensato ai giorni di ieri,
ricordi nel cortile di una scuola, in ore d'ozio.
I tuoi capelli mossi dal vento, lo zainetto sulle spalle.
E vivevo quei ricordi mentre ero chiuso in casa,
o giacevo in una cella a contare le lune morenti.
Può darsi che il sole stia sorgendo di nuovo,
ma la sua luce non fa parte del mio futuro.
Solo buio in questi miei lunghi giorni.
Non sei qui... E' strano pensare alla tua assenza.
Forse hai già un lavoro, una casa, delle certezze.
O potresti essere nuda tra le braccia di un altro.
Forse soffri come prima, sogni ancora ad occhi aperti,
o sorridi gioiosa con riflessi d'incanto.
E' triste pensare alle tue labbra, un fiore rosa
che qualcun altro coglie.
Ma io forse sto morendo, dimenticato nella folla,
un viso anonimo che cammina per le vie della città.
C'è chi è finito in una prigione, che muore solo
per cui nessuno piange o dà consolazione.
Dietro queste sbarre gridano mille voci.
Grida... Di sfogo o dolore? Non importa.

Continuano a risuonare in queste notti insonni ed è così...



Dedicata al mio grande amico G.
You'll never walk alone, stylish kid!


Commenti

pubblicato il 30/09/2009 19.31.31
fiordiloto, ha scritto: "Dietro queste sbarre gridano mille voci". La trovo bellissima! Che talento nel far sentire la pressione e l'angoscia di queste voci! =)

Lascia un commento a questo lavoro:

per lasciare un commento devi effettuare il login: