ewriters

scrivere per essere letti
Siamo 8.499 ewriters e abbiamo pubblicato 74.968 lavori, che sono stati letti 57.540.171 volte e commentati 55.650 volte. Online dal 3 Gennaio 2000.
 
 



Seguici


Scaffali


lavoro pubblicato giovedì 10 settembre 2009
ultima lettura sabato 17 ottobre 2020

Questo lavoro puo' essere letto da tutti

Le lunghi notti del poeta

di aleksnightmare. Letto 736 volte. Dallo scaffale Generico

Nel vento freddo, che spira come diavoliaccecati da sete di vendetta e risalitai suoi occhi tenui e straziati fermanol'istante....lo trovano accorpato alla paretastanco e abbattuto dai continui fischiche non fanno dormirele sue migliori ambizioniL...

Nel vento freddo, che spira come diavoli
accecati da sete di vendetta e risalita
i suoi occhi tenui e straziati fermano
l'istante....

lo trovano accorpato alla pareta
stanco e abbattuto
dai continui fischi
che non fanno dormire
le sue migliori ambizioni

Le gioie trasformate in angosce
tenebrose scalfiscono le certezze
e la nullità del pianto
non può niente, continuando
l'incubo fino all'alba

Le sue ali sono fatte di carta
non esiste l'uscita
dal labirinto del terrore
creato
dai suoi mostri
piu' intimi

dal mostro
che è dentro di lui...

Accrescono come fiumi
nella pioggia invernale
e mutano forma e sembianza
per insediarsi nei suoi pensieri

Strazio anche quando la fine sembra vicina
la liberazione sembra solo l'auto-cannibalismo
orrore
ciò che dava gioia, ora uccide
come presentimento di morte
nella caccia selvaggia.

La prigione privata fatta di lettere
ricorda la notte trascorsa
il peggiore degli inferni
non ha finito la sua trama

e così, le lunghe notti passano
senza neanche dare sollievo
solo tentazione ed assuefazione
per cancellare
quello che più bello è diventato
scomodo....


Commenti

Non ci sono commenti disponibili al momento.


Lascia un commento a questo lavoro:

per lasciare un commento devi effettuare il login: