ewriters

scrivere per essere letti
Siamo 8.499 ewriters e abbiamo pubblicato 74.968 lavori, che sono stati letti 57.540.171 volte e commentati 55.650 volte. Online dal 3 Gennaio 2000.
 
 



Seguici


Scaffali


lavoro pubblicato domenica 19 luglio 2009
ultima lettura mercoledì 21 ottobre 2020

Questo lavoro puo' essere letto da tutti

che ne farai

di sb57. Letto 677 volte. Dallo scaffale Poesia

Che ne farai di quell’infinito sognare accanto ad un lui troppo distante che ne farai di quello sperare seduta ad aspettare l’ultimo bacio

Che ne farai di quell'infinito sognare

accanto ad un lui troppo distante

che ne farai di quello sperare

seduta ad aspettare l'ultimo bacio

di quel sole che ti arse la pelle

che seppe bruciare

L''ultimo tuo voler vivere e sperare

in un infinito domani

accanto solamente a fredde speranze

nuvole in un tiepido sole primaverile

un dolcissimo vivere

sciupato da un amore

troppo desiderato e troppo agognato.

Infinite stelle da rincorrere

in quelle notti

troppo fredde e troppo nude

per poter amare

quasi fosse l'ultima tua speranza

di poter amare finalmente

un cuore e un'anima.

Che ne farai di quel tuo spazio

in una desolata spiaggia

affacciata sul mare

e ad un domani

che non sai cosa ti porterà

dove i tuoi passi ti condurranno

ad incontrare o no quel momento

che sarà capace di cambiare

la tua fragile vita.

Un muovo modo d'amare

oppure di sognare

un'altra spiaggia

un altro giorno

troppo distante da quell'ieri

da quel momento dove il cielo

non seppe più osservarti

ed il mare non volle più parlarti dolcemente

quasi fosse un amante

troppo distante dal tuo vivere

di piccola ombra.



Commenti

pubblicato il 19/07/2009 10.25.52
anais, ha scritto: buongiorno poeta..stupenda poesia...
pubblicato il 19/07/2009 15.37.30
fiordiloto, ha scritto: Bella e struggente! Complimenti ancora, caro poeta. Ogni verso un'emozione! =)

Lascia un commento a questo lavoro:

per lasciare un commento devi effettuare il login: