ewriters

scrivere per essere letti
Siamo 8.522 ewriters e abbiamo pubblicato 74.968 lavori, che sono stati letti 49.897.012 volte e commentati 55.651 volte. Online dal 3 Gennaio 2000.
 
 



Seguici


Scaffali


lavoro pubblicato martedì 16 giugno 2009
ultima lettura mercoledì 30 gennaio 2019

Questo lavoro puo' essere letto da tutti

Sulle ali della Danza: la piccola Odette

di labiondinaketifotte. Letto 1145 volte. Dallo scaffale Sogni

Questa è la storia di una ragazzina povera e umile che scoprirà la magia della danza e inizierà a volare sulle ali della danza..tutti abbiamo le ali, ma solo chi sogna potrà riuscire a volare..buona lettura!

C'era una volta la piccola Odette; era una bimba di appena sette anni, umile e povera, ma nonostante questi aspetti era una bambina molto graziosa, bionda con occhi color nocciola e quando la fissavi neglio occhi, il suo sguardo ti penetrava nell'anima. Un giorno la piccola stava camminando da sola per il paese assomigliava alla fiammiferaia, con il vestito zeppo di polvere, sporca e malconcia, andava a fare la spesa con un cesto in mano. Udì il suono dolce e soave di un organo che suonava e presa dalla tentazione entrò nella stanza di specchi che si trovava di fronte a lei. Il suo sguardo incrociò quello di una ballerina con tanto di tutù e scarpette rosa con la punta, per non parlare dei capelli che erano raccolti in uno chignon tipico della danzatrice classica. Odette chiese alla ragazzina cosa stesse facendo e lei rispose che stava danzando. Odette le chiese se poteva provare. Stava danzando la ragazzina in una maniera così leggiadra e dolce sembrava quasi che volasse. Rispose ad Odette che per provare occorrevano venti monete per una volta la settimana. Odette dapprima abbassò lo sguardo per l'imbarazzo e poi si guardò allo specchio e disse che non possedeva neanchce la metà del denaro richiesto. La ragazzina si commosse vedendo Odette sporca e in cattive condizioni e le offrì lezioni gratis. Odette si mise a piangere per la gioia ringraziò la ragazzina ed andò a casa a dare la notizia alla famiglia. Da allora Odette era anche lei sulle ali della danza, danzava con la grazia di una gazzella.Era bellissima. Visse per sempre felice e contenta.


Commenti

pubblicato il 16/06/2009 13.02.56
labiondinaketifotte, ha scritto: lasciate recensioni questo è il mio primo lavoro commentatelo grazieeeeeee..
pubblicato il 16/06/2009 13.11.11
sothis85, ha scritto: Il modo cosi simpatico...schietto...sincero come ti presenti... ti rende gia cara al mio cuore.Il tuo scritto colpisce con dolcezza nel presetare l 'immagine di una ragazzina stupenda . Mi chiamo Ruben.Brava.
pubblicato il 16/06/2009 13.17.54
labiondinaketifotte, ha scritto: oh grazie x i complimenti k n mi merito io scrivo cs..mi metto nei panni della protagonsita e provo i sentimenti k proverebbe lei cs li scrivo e cmq ruben? ok grazie io sn la biondina k ti fotte...claudia..

Lascia un commento a questo lavoro:

per lasciare un commento devi effettuare il login: