ewriters

scrivere per essere letti
Siamo 8.499 ewriters e abbiamo pubblicato 74.968 lavori, che sono stati letti 57.540.171 volte e commentati 55.650 volte. Online dal 3 Gennaio 2000.
 
 



Seguici


Scaffali


lavoro pubblicato venerdì 5 giugno 2009
ultima lettura lunedì 9 novembre 2020

Questo lavoro puo' essere letto da tutti

a due voci

di gianmarco. Letto 785 volte. Dallo scaffale Amore

ancora echeggia in me l'emozione per quanto ci siamo detti amore mio! così penso sia bello condividere con gli altri l'accento poetico che il nostro amore da alla vita e ai momenti trascorsi insieme. ecco qua, il nostro parlarci d'amore..

amore! lo sai che sarei pronto ora

a percorrere le distanze che ci separano

e venire da te subito seduta stante

sai bene che lo farei

ma..

non c'è mai un “ma… “ nella mia vita con te

se mi desideri, vengo

senza “ma …“

perchè io ti desidero sempre

ti penso costantemente

ti amo sopra ogni cosa

allora ripeto l'affermazione

e indirizzo tutto a te

mi sa che mi conviene amare solo che te

io davvero in vita non posso sperare

in un desiderio più grande di questo

e spero davvero di renderti felice

come tu meriti e desideri

lo voglio carnalmente con tutto me stesso

a te mi protendo per te io respiro

di te voglio essere parte fino all'ultimo minuto

non solo non ti lascerò mai

ma anche non lascerò mai staccarti

dalle mie braccia e dal mio corpo

ti amo follemente e coscientemente

ti voglio bene tesoro

non mi posso più accontentare di un di meno!

chiunque ora che non sia tu mi

sembra un di meno

ora si mi sento amata sul serio

seriamente completamente

e io aspetto che tu sia un campo di

grano che dà frutto

non mi interessa se altri

campo di biondo grano maturo

vogliono che io li colga

ti sto aspettando!

che tu raggiunga il tuo splendore

il tuo massimo, il tuo potenziale

perché dovrei accontentarmi di

qualcosa di meno?

tu sola puoi spingermi allo splendore

per nessun'altra cosa combatterò

se non per te che sei la mia autentica felicità

in te ho cominciato, spigolando,

non per miseria ne per penuria di risorse,

non per buona pace del sapersi accontentare

Ho cominciato spigolando in te

perchè un'intelligenza superiore

mi dice e mi conforta, nel farmi sapere

che tu sei un campo di frutti dolcissimi

e tu sarai sempre perennemente in fiore per me.

Tu sarai sempre biondeggiante con me

nulla disperderemo, nulla calpesteremo,

nulla lasceremo agli uccelli, al maltempo, all'ignavia

Ti amo nella mia consapevolezza di uomo

che ha cominciato da capo

Ti desidero nella mia forza di uomo

che si scopre tale solo in te

e voglio sopra ogni cosa,

sopra ogni mio desiderio,

aspirazione e inclinazione

renderti felice completamente

perché nella tua felicità si compie la mia gioia

nel tuo sorriso ritrovo il mio senso

nei tuoi occhi la mia ragione

nelle tue mani la mia forza

nel tuo cuore la mia vita

che letizia dai al mio cuore

è così, amor mio, che t’amo da morire



Commenti

pubblicato il 05/06/2009 13.41.14
fiordiloto, ha scritto: S, Giamarco! Questo tuo è vero amore. Si sente a pelle l'amore che provi, che fuoriesce come l'entusiasmo di un bambino. Amala così! Amala follemente e avrai quanto di più bello l'amore ha da dare! Un abbraccio!
pubblicato il 05/06/2009 14.43.44
anais, ha scritto: posso dirti che è divina?...xchè lo è...grazie del commento
pubblicato il 08/06/2009 11.59.48
gianmarco, ha scritto: vi ringrazio splendide mie compagne d'emozione, in effetti questo amore mi entusiasma, mi slancia verso l'alto, mi fa diventare dirompente, un bacio a voi !

Lascia un commento a questo lavoro:

per lasciare un commento devi effettuare il login: