ewriters

scrivere per essere letti
Siamo 8.499 ewriters e abbiamo pubblicato 74.968 lavori, che sono stati letti 57.540.171 volte e commentati 55.650 volte. Online dal 3 Gennaio 2000.
 
 



Seguici


Scaffali


lavoro pubblicato venerdì 5 giugno 2009
ultima lettura martedì 15 settembre 2020

Questo lavoro puo' essere letto da tutti

afterworld atto6

di Marcellot91. Letto 599 volte. Dallo scaffale Fantasia

dopo la mia partenza da hangtown arrivai in una autostrada e pensai che vedendo nelle altre macchine avrei trovato acqua o qualcosa da mangiare purtro...

dopo la mia partenza da hangtown arrivai in una autostrada e pensai che vedendo nelle altre macchine avrei trovato acqua o qualcosa da mangiare purtroppo non trovai nulla nelle macchine altrui camminai ancora fino a quando non arrivai a u supermercato dopo comprai acqua e la cercai di trasportare con una bicicletta cioe avevo legato un carello insieme con delle bottiglie d acqua all bicicletta purtroppo cadi in un precipizio ed ero riuscito a salvermi per un miraco mentro ero svenuto venne un certo tizio di matt e mi chiamo mezzapitta perche era poco il mio sangue mentre stavo dormendo lui vide nella mia borsa da viaggio e ci stava una pistola quello che non sapevo e chi aveva otuto mettermela scopri che la pilosta me la diede delondry pero matt mi disse che dovevo avere piu fiducia negli di uomini e mi disse di gettare la pistola ,lui disse che gia da quando era piccolo non c era la tecnologia nel suo paese natale cioe il paese dove era nato ,lui con una scusa disse che doveva prendere le caramelle di sam che erano le migliori del mondo pero io mi girai e scompari pero sapevo che non era l ultima volta che lo vedevo


Commenti

pubblicato il 05/06/2009 10.29.35
anais, ha scritto: un altro bel capitolo..bravo
pubblicato il 05/06/2009 13.28.46
fiordiloto, ha scritto: Proprio bello! Ciauuu!!!!
pubblicato il 05/06/2009 16.04.40
ilmionulla, ha scritto: Scrivere é esprimersi. Esprimersi é spesso esporsi. Esporsi quasi sempre porta a dei giudizi. E questi possono essere sinceri, o bugie. Di solito credo nella verità, qualsiasi forma essa abbia. Ma ogni tanto chiudere gli occhi per abbandonarsi a un più mite rapporto con chi ci stà attorno, inorgoglisce l'animo reo solo di una buona azione. Perciò continua, scrittore in erba. Solo ... almeno un pochino di punteggiatura, tipo il magico punto? Sempre che non levi troppo al tuo stile ...

Lascia un commento a questo lavoro:

per lasciare un commento devi effettuare il login: