ewriters

scrivere per essere letti
Siamo 8.522 ewriters e abbiamo pubblicato 74.968 lavori, che sono stati letti 49.897.012 volte e commentati 55.651 volte. Online dal 3 Gennaio 2000.
 
 



Seguici


Scaffali


lavoro pubblicato giovedì 9 aprile 2009
ultima lettura venerdì 10 maggio 2019

Questo lavoro puo' essere letto da tutti

§abrina..

di sabrina esposito. Letto 650 volte. Dallo scaffale Fantasia

Presi i miei occhi e li capovolsi e poi li gettai nel lago della speranza.  Li estrapolai dal mio cranio dissossato dal grigiore metafisico. Presi in considerazione quell' angolo di mente ancora starnamente sano e mi resi conto che mi ero persa nu...

Presi i miei occhi e li capovolsi e poi li gettai nel lago della speranza. Li estrapolai dal mio cranio dissossato dal grigiore metafisico. Presi in considerazione quell' angolo di mente ancora starnamente sano e mi resi conto che mi ero persa nuovamente. Avevo timore di aggirarmi nei labirinti viaggianti del mio cervello disastrato. Jesus, avevo dimenticato che i miei occhi giacevano in fondo al lago della speranza. Eran lì!! Pronti! Vigili!! All' erta ad ogni mio cambiamento di umore!! Rabbrividivo al sol pensiero di stare sola con me stessa. Mi destavo ogni notte ed ogni piccolo rumore era come un masso che mi lacerava l' anima. Le mie paure eran lì la notte.... mi fissavano, mi scrutavano, mi prendevan in giro, mi dilaniavano la coscienza.. ancora quella poca coscienza che mi era rimasta!! Jesus, come avrei voluto essere lì in fondo al lago della speranza coi miei occhi... gli unici che non mi avevano mai tradita!! Gli unici che mi capivano e mi compativano e mi prendevano a sberle, a schiaffi a pugni nello stomaco che mi stramazzavano al suolo. Ero sola. Sono sola. Tanto vale tuffarmi nel lago della speranza e cercare di ricominciare ancora una volta. Sperando che sia l' ultima!!..........


Commenti

pubblicato il 09/04/2009 21.53.29
sothis85, ha scritto: La trovo struggente,scava l'animo,mi commuove.tratteggi un Momento triste della tua vita,ma ora raccogli le tue emozioni e ritorna a vivere.bacio.Ruben
pubblicato il 09/04/2009 21.54.10
sothis85, ha scritto: La trovo struggente,scava l'animo,mi commuove.tratteggi un Momento triste della tua vita,ma ora raccogli le tue emozioni e ritorna a vivere.bacio.Ruben
pubblicato il 10/04/2009 9.37.45
marisan, ha scritto: E' molto triste, ancor più triste essere lasciati soli in momenti di dolore.Ma si comprende anche questo e se sei ferita,si rimargina il male e poi si ricomincia più forti.Ci si ferma in tempo nel voler essere in fondo al lago come unica speranza,la vita vale la pena essere vissuta anche soli,ma con coscienza di essere e non fotocopie degli altri. Una serena Pasqua

Lascia un commento a questo lavoro:

per lasciare un commento devi effettuare il login: