ewriters

scrivere per essere letti
Siamo 8.522 ewriters e abbiamo pubblicato 74.968 lavori, che sono stati letti 49.897.012 volte e commentati 55.651 volte. Online dal 3 Gennaio 2000.
 
 



Seguici


Scaffali


lavoro pubblicato lunedì 16 febbraio 2009
ultima lettura lunedì 27 maggio 2019

Questo lavoro puo' essere letto da tutti

Dinegran

di Andera. Letto 1042 volte. Dallo scaffale Sogni

La sento arrivare. Ormai è qui, trasportata dal vento infame che la conduce proprio da me.Le finestre tremano mentre quelle piccole mani bussano violentemente alla porta, che ormai è l'unica barriera che mi protegge.Bussano!Mentre l'orolo.....


La sento arrivare. Ormai è qui, trasportata dal vento infame che la conduce proprio da me.
Le finestre tremano mentre quelle piccole mani bussano violentemente alla porta, che ormai è l'unica barriera che mi protegge.
Bussano!
Mentre l'orologio sul muro, noncurante, continua il suo inutile inseguirsi di lancette, mi
rendo conto di non avere possibilità di fuga perchè è sopra e da ogni lato e cerca di raggiungermi come se fosse il suo unico scopo.
Bussano!
Fuori ha ingoiato tutto. Rimane solo questa piccola stanza con dentro questo piccolo uomo inutile. Sono stanco. Ormai ho paura delle ombre e della luce.
Bussano!
Non posso più continuare. Non so neanche se sono ancora io. I pensieri sono confusi e le azioni incontrollabili. Sento le gambe camminare dove non voglio e le mani avvicinarsi alla maniglia.

La porta è aperta ma non entra nessuno..


Commenti

Non ci sono commenti disponibili al momento.


Lascia un commento a questo lavoro:

per lasciare un commento devi effettuare il login: