ewriters

scrivere per essere letti
Siamo 8.522 ewriters e abbiamo pubblicato 74.968 lavori, che sono stati letti 49.897.012 volte e commentati 55.651 volte. Online dal 3 Gennaio 2000.
 
 



Seguici


Scaffali


lavoro pubblicato lunedì 24 novembre 2008
ultima lettura giovedì 10 ottobre 2019

Questo lavoro puo' essere letto da tutti

Steve McCurry

di novalis. Letto 812 volte. Dallo scaffale Viaggi

Cerco il momento incustodito, l'essenza dell'anima che fa capolino, l'esperienza scavata sul volto di una persona. ......................

Steve McCurry racconta: Cerco il momento incustodito, l'essenza dell'anima che fa capolino, l'esperienza scavata sul volto di una persona.

Passo un sacco di tempo a guardare facce e facce e le facce sembrano raccontarmi una storia.
Quando su un volto è scavata qualcosa dell'esperienza di vita, so che la foto che sto scattando rappresenta molto più del semplice momento. So che qui c'è una storia.


Dopo l'Afghanistan, ho fotografato conflitti in altre parti del mondo, ma in genere rimango attaccato all'Asia. E' un mondo che mi attrae irresistibilmente; anche senza macchina fotografica. Semplicemente, mi piacciono le persone e la cultura. Sono affascinato dal Buddismo, così finisco sempre in posti come la Birmania, la Cambogia e il Tibet.
Ho in corso talmente tanti progetti in Asia, che potrei passare altri 10 o 20 anni solo a concludere quelli già iniziati.

Il mio approccio è molto umanistico. La maggior parte delle mie fotografie è basata sulle persone e io cerco in qualche modo di trasmettere ciò che quella persona mi sembra essere, una persona colta in un paesaggio più vasto, quello che immagino si chiami condizione umana.

Ciò che voglio che la gente capisca dal mio lavoro è questa relazione umana tra tutti noi, sia che si viva in India, in Africa o in America latina. C'è una specie di comunanza tra tutti noi. Al di là della religione, della lingua o dell'etnicità, siamo di fondo uguali.

http://appuntinovalis.blogspot.com/2008/11/steve-mccurry.html



Commenti

Non ci sono commenti disponibili al momento.


Lascia un commento a questo lavoro:

per lasciare un commento devi effettuare il login: