ewriters

scrivere per essere letti
Siamo 8.499 ewriters e abbiamo pubblicato 74.968 lavori, che sono stati letti 57.540.171 volte e commentati 55.650 volte. Online dal 3 Gennaio 2000.
 
 



Seguici


Scaffali


lavoro pubblicato venerdì 24 ottobre 2008
ultima lettura giovedì 10 dicembre 2020

Questo lavoro puo' essere letto da tutti

Accelerazioni

di SalCast. Letto 829 volte. Dallo scaffale Amore

Sei a pochi metri da me, aumentano battiti e pulsazioni, violini e tamburi. E’ presto, decido di celarteli. Noti qualcosa di strano, avvicinandoti a me. Il tuo sguardo, che adoro, m’indaga. Troppa energia nell’aria. Faccio fin...

Sei a pochi metri da me,

aumentano battiti e pulsazioni,

violini e tamburi.

E’ presto, decido di celarteli.

Noti qualcosa di strano,

avvicinandoti a me.

Il tuo sguardo, che adoro, m’indaga.

Troppa energia nell’aria.

Faccio finta di niente,

rallento il respiro,

ma non riesco a parlare.

Tu mi abbracci forte,

tu hai capito tutto;

tu mi ami.

<img src="http://img134.imageshack.us/img134/4912/3tempusfugitvo6.gif" alt="" width="420" height="420" align="middle" />



Commenti

pubblicato il 24/10/2008 19.55.20
Mario Vecchione , ha scritto: e lasciati andare Salt! E meno male che Lei ha capito tutto!
pubblicato il 24/10/2008 20.41.10
SalCast, ha scritto: Ho cercato di fermare una scena, solo un attimo...
pubblicato il 27/10/2008 9.42.02
cinzia, ha scritto: Ho immaginato un incontro dopo tanto tempo di "assenza" dove però l'Amore tar i due non ha mai smesso di esistere. L'imbarazzo è proprio quello e...l'energia "costipata" dal tempo è proprio quella. Bravo Sal.
pubblicato il 27/10/2008 14.30.07
SalCast, ha scritto: Ti ringrazio molto Cinzia, buona settimana...

Lascia un commento a questo lavoro:

per lasciare un commento devi effettuare il login: