ewriters

scrivere per essere letti
Siamo 8.522 ewriters e abbiamo pubblicato 74.968 lavori, che sono stati letti 49.897.012 volte e commentati 55.651 volte. Online dal 3 Gennaio 2000.
 
 



Seguici


Scaffali


lavoro pubblicato venerdì 17 ottobre 2008
ultima lettura lunedì 11 febbraio 2019

Questo lavoro puo' essere letto da tutti

Guilty love: diciottesima notte

di fiordiloto. Letto 1004 volte. Dallo scaffale Fantasia

La battaglia giunge al termine. Ma nella mente di Kya rimangono tante domande, tanti dubbi...Riuscirà Andrew a dare loro risposta?

Diciottesima notte:

Risoluzione

"Io farò del mio meglio per aiutarti, Alyn-sama!"

E' davvero quello che ho detto? Eppure, tutto quello che sono stata capace di fare finora, è farmi proteggere da Andrew...

Andrew...Mi chiedo come mai, quando mi sono svegliata fra le sue braccia, i suoi occhi brillassero di puro ardore.

"Kya?"

"Eh? Oh, Andrew, sei tu! Mi hai spaventata"

"Scusami. Stai bene? La tua pelle è gelata"

"E' tutto a posto, non preoccuparti"

Ci sono un sacco di domande che vorrei fare. Così tante che mi sembra di collassate sotto il loro peso. Come: che cosa è successo mentre ero incosciente? Il dono di Alyn può davvero proteggermi da Mallia? E...La bestia dentro Andrew, ha forse tentato di divorarmi? Ma non è questo il momento. La sola che dovrebbe preoccuparsi è Alyn. Noi ci siamo rintanati in questo sottotetto. Una magia arcana impedisce a chi è all'esterno di accorgersi della nostra presenza. Mentre lei è sola, sul terrazzo. I suoi occhi cobalto contemplano l'orizzonte. Che cosa starai pensando adesso, Alyn-sama?

"Andrà tutto bene, vedrai", sussurra il mio vampiro. "Dobbiamo aver fiducia in Alyn-sama. Come ne avevamo nel Barone"

"E' solo che...sembra tutto così irreale. Mallia ha ucciso il Barone. Lo amava, ma lo ha ucciso. E poi ha divorato il cuore dei suoi figli. Una parte di me si aspetta che da un momento all'altro mia madre entri nella mia stanza per svegliarmi con il solito sorriso. Come se tutto questo non fosse altro che un orribile incubo"

"Kya..."

In lui non c'è più alcun segno della Bestia. Solo Andrew e il suo senso di colpa. Perché? Perché mi guardi in quel modo? Con quegli occhi pieni di cose non dette?

"Cos'è?", domando. "Cos'è che non puoi dirmi?"

Schiude le labbra per parlare, poi sussulta. Guarda all'esterno ed emette un ringhio soffocato, che mette tutti sull'attenti.
"Andrew, che succede?", domanda Wolf.

"Mallia è qui. Ormai...ci siamo..."

Quando la vampira atterra sul terrazzino, ad attenderla c'è solo Alyn.

Le due donne si scrutano, poi la vampira dell'Aria fa un passo avanti.

"Finalmente sei qui, madre! Mi pareva di aver percepito una presenza sgradevole"

"Hai deciso di arrenderti, Alyn?"

"Mai...!"

"Oh, capisco! Dunque, sei qui per combattere fino alla fine. Fino a quando una delle due non lascerà questo mondo"

Il volto di Alyn è una maschera di ghiaccio. Severo e impenetrabile. Il potere si sta concentrando nelle sue mani, ma Mallia non lo vede. Qualche secondo. Ancora qualche secondo...

"Il nostro legame ha portato fin troppa distruzione. Ha condotto te all'oscurità, e il Barone e i miei fratelli alla morte. Adesso, non mi resta che tagliare quest'ultimo nodo per mettere fine a tutto"

"Prima di spingere questo duello fino al punto di non ritorno, dimmi: che fine ha fatto la mia piccola vampira?"

"Kya è viva. Andrew non l'ha uccisa. Come vedi, c'è ancora speranza per il cuore e i sentimenti. Sono più forti della fame"

"Parli proprio come il Barone. Sei come lui. Nient'altro che folli sognatori!"

"I sogni danno speranza!"

"Hai ragione. Ma la cosa peggiore dei sogni è che prima o poi finiscono"

In quel preciso istante il potere si scatena. Alyn spalanca le braccia e le sbatte come ali di farfalla. Mallia risponde. Le due energie si scontrano. Quella liscia ed elettrica dell'aria, e quella oscura e pregnante delle tenebre. Il potere di Mallia sembra superiore. L'aura di Alyn viene circondata e si contrae. La vampira chiude gli occhi, raccogliendo le ultime forze.

Io...sto tornando all'Aria...

Un'esplosione di luce. La sua aura si propaga a dismisura. Così abbagliante che persino Mallia è costretta a ripararsi gli occhi. Per un istante, le tenebre sono vinte dal colore. E quando torna l'oscurità, Alyn è sparita. Al suo posto, una miriade di petali bianchi ruotano attorno ad un centro invisibile. No...Non sono petali! Sono farfalle!

Come un'onda, volano all'unisono verso Mallia. La vampira non reagisce. Quelle minuscole creature la circondano, impedendole la fuga.

Andrew! Cosa state aspettando?! Ora! Ora o mai più!

Tutti insieme, sbuchiamo fuori dal nostro nascondiglio. Lentamente, formiamo un cerchio intorno alla vampira. Lei ci osserva, incredula, mentre invochiamo il potere del Barone, e diventiamo come un unico spirito.

"Sono brutte ferite quelle che hai sul corpo", osserva Andrew.

"Che scherzo sleale", sospira lei. "Attaccarmi mentre vengo bloccata dal potere di Alyn"

I suoi occhi spaesati scandagliano la notte, in cerca di un appiglio. Poi trovano me.

"Kya...Aiutami...!"

La sua mente sfiora la mia. Il mio cuore sussulta, solo per un attimo. Il suo potere rimbalza contro la barriera di Alyn. Almeno questa risposta l'ho avuta.

"Si, Master"

Mi avvicino, e con molta cautela le prendo una mano, per stringerla fra le mie. E' pallida. Le vene s'intravedono. Il sangue scorre appena sotto la pelle...

"Non sei sotto il mio controllo. Non più, ormai. Perché mi hai obbedito?"

"Il tradimento del Barone ti ha ferita, non è vero? Uno squarcio così profondo che solo l'oscurità ha potuto riempire. Io non credo che si possa sconfiggere una simile sofferenza. Spero solo che questo possa aiutare, anche solo un po'"

La sola cosa che posso fare...Alleviare il suo dolore con un morso.

Affondo le zanne. Il suo sangue mi scivola in gola. Le trasmetto il mio calore, in cambio dei suoi brividi.

"Cos'è?", domanda una voce lontana. "Cos'è questo calore? Questa sensazione...di sollievo?"

Andrew compare alle spalle di Mallia. L'afferra per la vita e la attira a sé.

"Hai sbagliato bersaglio, Milady. Sei tu la vittima"

Mallia risponde con un sorriso amaro.

"Mi dispiace per te, credimi. Ma se ti lascio vivere, tutti i miei fratelli soffriranno"

"Hai ragione, Andrew. Se mi lasci vivere, prima o poi tutti i Figli della Notte conosceranno la sofferenza. E la tua preziosa piccola Kya, un giorno, sarà dove sono io ora"

"Non accadrà", è la risposta sussurrata a fior di labbra. "Io userò tutto quanto il mio potere, per difenderla"

Come già è accaduto con il Barone, Andrew affonda le zanne nel suo collo. Lentamente, l'oscurità sembra venir succhiata via. Gli altri ci circondano, creando un campo energetico intorno a noi. Poi, con un gesto deciso, il vampiro le strappa il cuore dal petto. Mallia si accascia su se stessa, ma Andrew la sostiene affinché non crolli a terra. Poi, la posa lentamente sul suolo.

"Uccidere la preferita di Lucifero...Assieme ad un grande potere, hai trascinato su di te un oscuro destino. Ovunque andrai, non ci sarà altro che oscurità, Andrew"

"Lo so"

I ricordi di Mallia mi scorrono nella testa come immagini. Troppo intensi. Troppo veloci. Mollo la presa e annaspo in cerca d'ossigeno, abbandonandomi sul pavimento gelato. Svanisce tutto come un sogno. In un attimo, il cielo nevoso si trapunta di stelle fredde e lontane.

"Kya!!!!"

Andrew corre al mio fianco e mi avvolge nel suo impermeabile. Fa freddo...Un freddo insopportabile!

"Andrew, io..."

C'era qualcosa che volevo...No. Che dovevo chiederti.

"Io..."

"Potrai chiedermi quello che vuoi", sussurra lui, sollevandomi. "Ma più tardi. Sei stata bravissima. Ora dobbiamo riposare. Ne abbiamo tutti bisogno"

Lui e gli altri si dispongono uno di fianco all'altro sul bordo del tetto, quindi si lasciano cadere. Si abbandonano al vuoto senza alcuna esitazione. Voliamo, nella notte immota. Voliamo, con un silenzio nel cuore che è quasi assordante. Voliamo, ma verso dove?

"Dove andiamo?", domando, rannicchiata nell'impermeabile.

"Ti riporto a casa"

A casa...Che pensiero meraviglioso!

Il dolce sogno continua...la prossima notte...



Commenti

pubblicato il 18/10/2008 0.37.43
aNoMore, ha scritto: Anche questa volta ho da suggerirti una canzone che ben si sposa con il tuo pezzo: Rewrite degli Asian Kung-Fu Generation. Per il resto non poteva mancare un mio commento, il primo capitolo della tua storia sembra quasi volgere a termine, sono curioso di scoprire come Mallia tornerà a far danni, sotto sotto trovo giusto che sia così. Per il resto sono al lavoro sul mio nuovo pezzo, so che ho subito un leggero rallentamento, ma era per un nobile motivo.

Lascia un commento a questo lavoro:

per lasciare un commento devi effettuare il login: