ewriters

scrivere per essere letti
Siamo 8.499 ewriters e abbiamo pubblicato 74.968 lavori, che sono stati letti 57.540.171 volte e commentati 55.650 volte. Online dal 3 Gennaio 2000.
 
 



Seguici


Scaffali


lavoro pubblicato giovedì 9 ottobre 2008
ultima lettura giovedì 16 luglio 2020

Questo lavoro puo' essere letto da tutti

Il giorno che il cielo si strappo'

di francescoghezzi. Letto 1885 volte. Dallo scaffale Fantascienza

Il giorno che il cielo si strappo' Era una bella mattina di maggio quando apparve nel cielo una striscia d'argento, come in rilievo. Il suo colore muto' dall'argento al bronzo, e infine, con un rumore assordante di mille tuoni il cielo si strapp...

Il giorno che il cielo si strappo'


Era una bella mattina di maggio quando apparve nel cielo una striscia d'argento, come in rilievo. Il suo colore muto' dall'argento al bronzo, e infine, con un rumore assordante di mille tuoni il cielo si strappo' curvandosi in parte verso il basso, come lembi dondolanti al vento.


Quel giorno il cielo era di un azzurro profondo, ma all'interno dello strappo si vedeva il nero del niente, senza stelle per ingannare la vita.


E subito tutto cambio'.


Altri strappi si formarono sul terreno, piccoli come formiche, ma capaci di ampliarsi in pochi istanti, inghiottendo tutto nel nero del niente.


Cosi' svanirono per sempre molte case, palazzi e persone.


Subito dopo apparvero le bolle; ogni cosa colpita da una bolla diventava smisuratamente grande o infinitamente piccola : un tiglio in un parco si amplifico' cosi' tanto da invadere e distruggere la citta' intera.


Le montagne incominciarono a ripiegarsi su se stesse, gli oceani a ribollire e il tempo scorrere a rovescio, cosi' che alcuni vecchi si ritrovarono bambini e tornarono cosi' indietro nel tempo da non essere ancora nati.


A quel punto Dio si accorse del bug nel programma. Cerco' invano di correggerlo, di fermare il programma. Tento' di riavviare tutto il sistema, ma il sistema non rispondeva piu'. A Dio , con dispiacere, non resto' altra soluzione che resettare tutto.


Game over

Life game Insert coin.



Commenti

pubblicato il 23/10/2008 2.14.09
yonderboy, ha scritto: azz peccato che è arrivato dio, perchè l'ambientazione era perfetta, caotica al massimo, buona per tirar fuori un racconto sf niente male.
pubblicato il 26/10/2008 2.43.02
yonderboy, ha scritto: concordo con te su tante cose, tra cui l'utilità dei commenti. Esageri coi paragoni, sono un dilettante e non so scrivere. Vero che, pur non sapendo scrivere, ho sentito la necessità di provare a fare qualcosa di diverso da quello che ho già letto perchè credo che i tempi impongano un costante adeguamento oltre che nei contenuti anche nelle forme espressive... solo che vado alla cieca, quindi i risultati possono variare fortemente ;) Per il commento che ho lasciato io scusami se non sono stato chiarissimo: è che proprio mi avevi messo la curiosità di ascoltarlo un personaggio vecchio bambino che vive in un mondo dove il tempo va alla rovescia...per il discorso che facevo sopra, proprio non mi è mai capitato di imbattermi in un'ambientazione del genere. ciao a presto
pubblicato il 23/06/2009 13.07.13
qvadra, ha scritto: L'idea è molto bella, ma sarebbe dovuto essere forse più dettagliato, leggermente più lento. Intorno ad un racconto del genere potrebbero roteare un' infinità di avvenimenti, personaggi, storie. Bello.

Lascia un commento a questo lavoro:

per lasciare un commento devi effettuare il login: