ewriters

scrivere per essere letti
Siamo 8.522 ewriters e abbiamo pubblicato 74.968 lavori, che sono stati letti 49.897.012 volte e commentati 55.651 volte. Online dal 3 Gennaio 2000.
 
 



Seguici


Scaffali


lavoro pubblicato mercoledì 24 settembre 2008
ultima lettura lunedì 11 febbraio 2019

Questo lavoro puo' essere letto da tutti

ReQuieM FoR a DReaM

di SaM. Letto 677 volte. Dallo scaffale Pensieri

MI TRASPORTA IN UNA REALTà ASSURDA. SCONOSCIUTA.. FORSE INQUIETANTE. ALMENO PER ME. FA PAURA MA è UN SENTIMENTO TALMENTE FORTE DA SEMBRARE CONCRETO.. Forte, incredibilmente forte. Persuasivo, forse. E' qualcosa di irreale capace di strap...

MI TRASPORTA IN UNA REALTà ASSURDA. SCONOSCIUTA.. FORSE INQUIETANTE.

ALMENO PER ME.

FA PAURA

MA è UN SENTIMENTO TALMENTE FORTE DA SEMBRARE CONCRETO..

Forte, incredibilmente forte. Persuasivo, forse. E' qualcosa di irreale capace di strapparti quello che nascondi nel profondo.. o forse, anche questa è un'illusione, un'auto-convincimento. La tua realtà più nera. La Tua profonità Più Assoluta. Ciò a cui NON vuoi credere.

E' eccezzionale.

Essere "così" persuasa.. mi fa sentire "così" nuda.

Battiti del cuore irregolari.

Respiro faticosamente?

Ti chiedi se è possibile.

E' possibile?

Il silenzio ti risponde.

Paura di scacciarlo.

Paura di lasciarlo esprimere.

Terrore.

Il silenzio. Il silenzio è puro.

Il silenzio.. QUELLO è sincero.

Nulla esprime più esplicitamente la vera realtà..

Dura.

Debole.

Incredibile.

Vera.

Un secco sguardo.. e Silenzio.

E' questo l'incubo?

Ma forse ne hai bisogno.

Non tutto il male viene per dolere.

Brutale, sì, ma vuol farti capire.

E' il seme di questo scritto a farlo fiorire.

Ti fa piangere.

Urlare.

E' un vento che ti traporta nella selva più oscura.. o illuminata?

Forse è solo un nuovo punoto di vista. Un nuovo modo di vedere la luce.

Ma così reale?

Ti chiedi ancora se è possibile.

E' possibile.

Questo seme è uno specchio.

Duro sì.

Ma allora perchè?

Perchè?

Perchè lo sento così soffice?

e.. picevole.

Ti gela.

Ti riscalda.

Sorrisi in machera.

Li smascheri.

Ti è nemico.

E' tuo complice.

Ti toglie la benda nera dagli occhi e diventa tuo complice. La tua lente.

Mi è d'aiuto?

O..

Si scontra con la mia ragione?

Infinite senzazioni. Indefinibile il genere dell'infinito.

Sei tu ora a doverlo tagliare. Ma questo fiore crescerà.

Ricrescerà.

Ricrescerà con nuove variazioni.

Taglio.

Sradico.

MA SO CHE NON FINISCE.



Commenti

Non ci sono commenti disponibili al momento.


Lascia un commento a questo lavoro:

per lasciare un commento devi effettuare il login: