ewriters

scrivere per essere letti
Siamo 8.522 ewriters e abbiamo pubblicato 74.968 lavori, che sono stati letti 49.897.012 volte e commentati 55.651 volte. Online dal 3 Gennaio 2000.
 
 



Seguici


Scaffali


lavoro pubblicato giovedì 31 luglio 2008
ultima lettura mercoledì 1 aprile 2020

Questo lavoro puo' essere letto da tutti

Nuotando

di ondaviola. Letto 784 volte. Dallo scaffale Poesia

Quante volte sono morta e quante sono rinata e tra morte e nascita il nulla o la vita. Veloce, lentissima, fino alla fine, fino a un nuovo inizio...

Nasco ogni giorno come dal tuo corpo, madre.

L'anima nuota nuda e cerca e trova e sente e vibra.

Tace nell'acqua, antica e nuova, l'infinito
e finalmente ascolto il suo silenzio.

Respira una pace leggera la foresta delle mie paure.



Commenti

pubblicato il 31/07/2008 21.22.07
Mario Vecchione , ha scritto: benvenuta sul sito....il desiderio ancestrale di ritornare indietro, ma anche di nascere e di vivere nell'elemento più naturale del mondo, l'acqua, che è stata generata dall'infinito... Ottima la chiosa, bel pensiero...
pubblicato il 01/08/2008 1.59.24
volevoessere, ha scritto: una resurrezione che non aspetta la vita ultraterrena ma è prodigio d'ogni giorno ...la costanza di un ciclo continuo ed inesorabile in cui anima si mischia a natura.Mi piace la tua brevità ,liquida,mobile,come la materia in cui hai immerso questo piccolo mondo interiore.

Lascia un commento a questo lavoro:

per lasciare un commento devi effettuare il login: