ewriters

scrivere per essere letti
Siamo 8.499 ewriters e abbiamo pubblicato 74.968 lavori, che sono stati letti 57.540.171 volte e commentati 55.650 volte. Online dal 3 Gennaio 2000.
 
 



Seguici


Scaffali


lavoro pubblicato giovedì 17 luglio 2008
ultima lettura lunedì 7 dicembre 2020

Questo lavoro puo' essere letto da tutti

Cercando un senso

di Reinerart. Letto 818 volte. Dallo scaffale Amore

Piccole punte di spillo.... Dalla capocchia immensa... Conficcate nel cuore...per un dolore immane che ti distrugge! Ramificazioni di rovi...acumi...

Piccole punte di spillo.... Dalla capocchia immensa... Conficcate nel cuore...per un dolore immane che ti distrugge! Ramificazioni di rovi...acuminate, a lacerare la tua pelle e rendere... Dolorosa la tua dimensione di uomo. E' giusto dare un senso alle cose? E' giusto dare un senso alle loro memorie? Più di qualunque desiderio...cercherai... Di dare significato all'amore velato... Frapposto...interposto...in uno spazio di tempo effimero...nell'istante e nella forma che tu vuoi dargli. Esistere? Vivere....perchè vivere... Se non esiste in te il senso di un amore.. O almeno la parvenza di un amore mai esistito. E l a tua vita! Dove poni.. La misura di questa tua vita? Sognata... Vissuta...buttata via...ridisegnata ogni momento ...con la corenza incoerente che hai tentato di darle. La freccia lanciata dall'arco...con traettoria precisa...penetra tra le costole...l'effimero movimento inconsulto di un cuore inutile che batte sbagliando i movimenti.. Sistolici e asistolici di un divenire... E la morte....la morte! Dove la poni la morte incruenta o cruenta che giochi con un destino inaccettabile.... Per modificarne gli effetti devastanti sul tuo corpo...disolto in polvere! Lancinanti frammenti di schegge conficcate negli occhi...forse...daranno... Un senso..ai tuoi affanni scorti... Attraverso...altri occhi...nei meandri dell'anima?


Commenti

Non ci sono commenti disponibili al momento.


Lascia un commento a questo lavoro:

per lasciare un commento devi effettuare il login: