ewriters

scrivere per essere letti
Siamo 8.522 ewriters e abbiamo pubblicato 74.968 lavori, che sono stati letti 49.897.012 volte e commentati 55.651 volte. Online dal 3 Gennaio 2000.
 
 



Seguici


Scaffali


lavoro pubblicato lunedì 14 luglio 2008
ultima lettura lunedì 20 maggio 2019

Questo lavoro puo' essere letto da tutti

Perseo e Medusa

di silvialoiacono. Letto 13180 volte. Dallo scaffale Fiabe

  Perseo e Medusa C'era una volta un giovane valoroso e intelligente di nome Perseo. Essendo bello, bravo e buono il re dell'isola dove abitava temeva che un giorno sarebbe diventato re al suo posto; ma il re non voleva perdere il trono dunque, de...

Perseo e Medusa

C'era una volta un giovane valoroso e intelligente di nome Perseo. Essendo bello, bravo e buono il re dell'isola dove abitava temeva che un giorno sarebbe diventato re al suo posto; ma il re non voleva perdere il trono dunque, decise di allontanare per sempre Perseo dall'isola con uno stratagemma. Ordinò a Perseo di andare ad uccidere Medusa, un mostro femmina che aveva il potere di trasformare in pietra chi la guardava. "E'un impresa impossibile" -pensava il re- "Perseo rimarrà sicuramente pietrificato e io regnerò per sempre."

Perseo di incammina dunque per andare ad uccidere Medusa , impaurito per la sua sorte. Prima di partire riceve dei beni doni dagli dei : uno scudo, un paio di sandali , una parrucca nera e un sacco di liuta. Cammina cammina, arriva finalmente nella caverna dove abita Medusa. E' orribile: non ha capelli ma un groviglio di serpenti spaventosi che sibilano in tutte le direzioni, al posto dei denti zanne lunghe come un cinghiale e occhi vitrei come quelli di uno squalo. Perseo , che temeva di diventare di pietra per lo sguardo di Medusa, usò la furbizia: non guardò lei ma l'immagine di lei riflessa sul suo scudo e così facendo riuscì...zac..a tagliarle la testa e a chiuderla nel sacco di liuta.

Allora le sorelle di Medea, brutte e feroci più di lei , infuriate, decisero di ucciderlo. Però Perseo...ricordate? ha altri due doni degli dei: ha una parrucca nera e i sandali.

Indossa allora la parrucca nera e.. diventa invisibile ! Le sorellastre brutte non credono ai loro occhi: di colpo Perseo è svanito nel nulla! Poi Perseo indossa i sandali magici che hanno il potere di volare. Con i sandali indosso Perseo sorvola i mari , i monti e le città, saluta gli amici dall'alto e percorre chilometri e chilometri leggero come un uccello.

Un giorno , mentre svolazzava qua e là vede una bella fanciulla infelice legata ad uno scoglio che sta per essere mangiata da un mostro marino. Perseo in un attimo la libera e la porta con sé in volo lontano lontano. Andromeda, così si chiama la fanciulla libera, ha trovato il suo eroe e se ne innamora! Andromeda e Perseo tornano insieme sull'isola volando per sposarsi felici.

Il re dell'isola può stare tranquillo: Perseo ha preferito l'amore alla ricchezza e al potere del trono.

Silvia Lo Iacono



Commenti

Non ci sono commenti disponibili al momento.


Lascia un commento a questo lavoro:

per lasciare un commento devi effettuare il login: