ewriters

scrivere per essere letti
Siamo 8.499 ewriters e abbiamo pubblicato 74.968 lavori, che sono stati letti 57.540.171 volte e commentati 55.650 volte. Online dal 3 Gennaio 2000.
 
 



Seguici


Scaffali


lavoro pubblicato sabato 28 giugno 2008
ultima lettura lunedì 23 novembre 2020

Questo lavoro puo' essere letto da tutti

ESTATE DI SCIACQUAPALLE

di michael santhers. Letto 1043 volte. Dallo scaffale Poesia

Sciacquapalle canagliein delizie immeritatesu scie d'usurpaggi, raccomandazionilasciate stare d'elogiare il solesatellite di luciferoin spia a clienti claudicantida segnalare al falco pastoreche l'indirizza cucinati agli inferi-Per voi poesia, assembla...

Sciacquapalle canaglie
in delizie immeritate
su scie d'usurpaggi, raccomandazioni
lasciate stare d'elogiare il sole
satellite di lucifero
in spia a clienti claudicanti
da segnalare al falco pastore
che l'indirizza cucinati agli inferi
-Per voi poesia, assemblaggio d'aggettivi
roboanti che piace sentirvi dire
per condire l'ozio genetico,
invece diventa retorica da falciare
quando insidia coscienze marce
custodite in gloriose farse
-Chiedete al catramista
icona Dantesca
tifoso senza partita
forzato rosso-nero-giallo
che asfalta vostre vie,crocevie di deliri
cosa pensa di quest'estate
anticamera per lo spiedo
-Mi chiedo come mai figure tramutate larve,
casellanti, benzinai,netturbini e camerieri
addirittura compiaciuti a zerbini
non abbiano scatto d'orgoglio
e bruciare con bestemmie alla vita
in certi punti il mare o a spararsi
eroici porre fine a stolture
un colpo alla tempia
sottraendosi dal servire a catena
prolifici parassiti fin sotto ombrelloni
ove serafici disquisiscono in compagnia
di troie in postura da principesse
con giornali magnaccia
bibbia evoluta, alla mano
di porcillaie gossip, poste esempi
...elogiate amori da pregare
------------------------------------
Da:Sorrisi Pignorati
www.santhers.com


Commenti

pubblicato il 28/06/2008 6.13.01
michael santhers, ha scritto: se oggi al mondo c'è un minimo di libertà lo side ve alle grandi rivoluzioni ,perciò non mi piace della gente che non si indigna alle stolture la vedo nei suoi privilegi parassitati a coloro che hanno speso la vita per un ideale...amen
pubblicato il 28/06/2008 12.53.49
suigeppe, ha scritto: La società funziona così, c'è chi asfalta le strade, chi coltiva la terra, chi produce gli strumenti per asfaltare e coltivare, ecc. ecc... L'ultimo catramista sulla terra, sarà l'uomo più ricco del mondo! Vai a chidere al catramista cosa pensa della tua crociata contro le "stolture" del mondo e forse ti chiederà se tu hai mai tenuto in mano un candelotto quando ci sono 40 gradi e il sole che ti batte sulla testa

Lascia un commento a questo lavoro:

per lasciare un commento devi effettuare il login: