ewriters

scrivere per essere letti
Siamo 8.183 ewriters e abbiamo pubblicato 72.649 lavori, che sono stati letti 45.981.312 volte e commentati 54.788 volte. Online dal 3 Gennaio 2000.
 
 



Seguici


Scaffali


lavoro pubblicato lunedì 2 settembre 2002
ultima lettura martedì 14 novembre 2017

Questo lavoro puo' essere letto da tutti

Caro Diario

di Priscilla Luna. Letto 1588 volte. Dallo scaffale Sogni

Caro Diario , oggi la città si è riempita e tutto è tornato come qualche mese fa ; il traffico caotico è iniziato stamattina presto e la gente non app...

Caro Diario , oggi la città si è riempita e tutto è tornato come qualche mese fa ; il traffico caotico è iniziato stamattina presto e la gente non appare minimamente rilassata , anzi sembra essere più stanca e nevrastenica di prima . E' anche vero che un mese di "vacanza" ( nei casi più fortunati ) o qualche giorno , non sono sufficenti a cancellare lo stress accumulato in un anno e passa di lavoro , studio o altro . Questa è stata una strana estate e non ti parlo solo del fattore climatico . Solitamente d'estate le persone sembrano più allegre , spensierate , o meglio ti parlo di me ... Fin da piccola aspettavo con ansia l'arrivo dell'estate , non perchè fosse sinonimo di vacanze ( anche perchè ogni anno , dalla prima alla quinta elementare , dovevo sostenere l'esame per l'ammissione nella classe successiva ... era una scuola assurda ... ) e nemmeno perchè a giugno era il mio compleanno : non lo so , io respiravo un'aria diversa , mi sentivo diversa , o forse era solo un'impressione . E siamo d'accordo che questo sia stato un anno particolare , forse più di quello dell'anno scorso e di quello precedente , però questa estate è passata senza che io me ne accorgessi . Sarà anche perchè non vado più al solito posto di villeggiatura , con le solite facce , con i soliti discorsi , con la solitàa falsità ... ho cambiato mare , stanca proprio di questi ed altri fattori , ma non è cambiato molto , facce nuove , con i soliti discorsi , con la nuova , solita falsità ; d'altronde questa è la vita .... E invece NO , basta , sono stanca di tutto questo! Vorrei cambiare e vorrei affrontare questi cambiamenti per non rimanere così , ma non ne ho voglia , sono estremamente passiva , non mi va di fare nulla . E' come se guardassi il mondo affacciata da una scogliera ; tanto per restare in tema ho una marea di cose da fare , dal cambio di università ai vari appuntamenti tra avvocati e medici E ormai tutto ha riaperto , le ferie son terminate , non posso rimandare , devo affrontare la realtà . E' con enorme dispiacere che dovrò chiudere l'ennesima falsa amicizia ... stavolta credevo fosse diverso , speravo di aver trovato un'amica vera , dopo 5 anni ci credevo .... invece nulla . Questa mia fantomatica amichetta del cuore ha tentato di rubarmi il lavoro (ma non c'è riuscita nemmeno dopo il mio incidente ), qualche anno fa tentò di fregarmi il fidanzato ( ma ci passai sopra e comunque non ci riuscii), la perdonai anche quando , dopo aver avuto l'incidente , non mi chiese di come stessi perchè era troppo impegnata con la madre a ridere delle mie condizioni ..e vada anche per le bugie che mi raccontava e dellinvidia che provava per me ( a quanto dicevano tutti , perccato che io non me ne sia mai accorta ... ma poi che cosa m'invidiava ??) E' da qualche mese che mi cerca , ma io non mi faccio trovare , perchè nonostante tutto mi dispiace , perchè sono buona ... o meglio stupida ! E poi il cambio d'università , la preparazione ad un test d'entrata e poi tutto il resto ... spero che il medico non mi dia di fare altra fisioterapia e poi l'aria pesante che si respira a casa ... Mi nascondo ditero ad un computer e mi sfogo scrivendo ... volevano togliermi anche questa passione e invece nessuno mai ci riuscirà ... ho imparato a scrivere anche con la sinistra , così ...per ogni eventualità del caso. Sto cambiando , o forse mi son resa tardi del cambiamento che era in atto ...ormai è troppo tardi ... Nelle cose che faccio son distaccata , non m'interessa nulla davvero , pensa non ho voglia nemmeno di cucinare . Quando sono partita per le vacanze , non ho respirato quell'aria frizzantina che sentivo da piccola , quanto andavamo via la mattina presto ... Temo d'aver perso la bimba che era in me , temo d'aver perso l'innocenza , temo di non saper più gioire delle cose ... E' bello circondarsi di oggetti , di bei vestiti , di accessori ricercati ... è brutto vedere una vita piena di significanto oggetti invidiati , ma priva d'amore . Impara ad amare te stessa e poi potrai dedicarti agli altri .... non è facile , ma io ci sono riuscita . Dopo tanto tempo e tanto dolore sono uscita da un'esistenza buia e vuota in cui per anni sono andata avanti grazie allo scrivere . A distanza di tempo mi riconosco in ogni parola che ho scritto , in ogni emozione che ho provato , in ogni dolore che ho vissuto . Per avere 21 anni tutti mi dicono che sono molto matura , ma io mi ci sento davvero ed è per questo che devo rimboccarmi le maniche . Voglio ancora svegliarmi la mattina presto e sentire quell'aria frizzantina, voglio ancora commuovermi per un tramonto e non m'importa di quello che può pensare la gente ... Voglio ancora ridere per una sciocchezza e voglio ancora la mia innocenza. Caro Diario , tutto ciò che voglio è essere meno grande e riimparare a vivere di piccoli momenti . Dormi bene e a domani , tra poco entrerò nel mondo dei sogni , sai vado a Ninna presto perchè domani ... ho un sacco di cose da fare . Priscilla Luna


Commenti


Lascia un commento a questo lavoro:

per lasciare un commento devi effettuare il login: