ewriters

scrivere per essere letti
Siamo 8.522 ewriters e abbiamo pubblicato 74.968 lavori, che sono stati letti 49.897.012 volte e commentati 55.651 volte. Online dal 3 Gennaio 2000.
 
 



Seguici


Scaffali


lavoro pubblicato domenica 8 giugno 2008
ultima lettura domenica 20 ottobre 2019

Questo lavoro puo' essere letto da tutti

E' giunto il momento di partire

di Reinerart. Letto 922 volte. Dallo scaffale Viaggi

E' giunto il momento di abbandonare il sito e credo anche questa mia vita, verso la prima notte di quiete, che porrà,finalmente,fine alle mie rincorse. Di Lilana parlerò dopo. Voglio ringraziare quanti mi hanno voluto bene e hanno apprezzato le q...

E' giunto il momento di abbandonare il sito e credo anche questa mia vita, verso la prima notte di quiete, che porrà,finalmente,fine alle mie rincorse. Di Lilana parlerò dopo. Voglio ringraziare quanti mi hanno voluto bene e hanno apprezzato le qualità i dubbi,i difetti di uomo e poeta. Gea.Terra che tanto mi ha aiutato, Cecilia una ragazza speciale dal cuore tormentato che non dimenticherò, Tenerezza,la piccola grande donna, simile a me nelle rincorse,morti e rinascite,alla dolce Adelaide Migliaccio ed altri, a Virgo.a Kiriku.Voglio ringraziare coloro che mi hanno deriso,che hanno cercato in tutti i modi di distruggermi ledendo la mia dignità di uomo e di poeta.Voglio ringraziare coloro ai quali sono antipatico e mi considerano un arrivista, a coloro che hanno offeso la mia terra e la mia origine di uomo del sud. Nonostante,non sia riuscito,a mantenermi, la donna che amo,il mio Dio assente e lontano.Voglio ringraziarvi tutti, per aver sopportato quest'uomo strano, proteso verso rincorse di vita,disperato, enormemente solo. Ora vorrei ringraziare,davanti a tutti, LILIANA PAPARINI, la mia Luce! Alla quale mi lega un amore intenso, vi prego per unaa volta di non fraintendermi,parlo di un amore puro, vissuto aldilà di ogni convezione. Spero che ila storia mia e di Liliana, possa servire, a guardarvi con altri occhi, a considerare la poesia nel modo obiettivo per come la pensiamo e la offriamo agli altri.oggi davanti a voi, sono un uomo spoglio da qualsiasi ipocrisia,l'uomo che ho sempre cercato di essere.ebbene quando sono entrato nel sito avevo parole d'amore sulle labbra, a poco a poco,mi sono state tolte, avevo l'abitudine,forse effettivamente, sbagliata,di commentare le poesie, degli altri terminando con un bacio, anche in questo sono stato frainteso. Forse voi non lo sapete ma io non dormo la notte,vivo di sensazioni,notai le bellissime poesie di Liliana e mi meravigliai che erano sistematicamente massacrate nei commenti.da uomo testardo decisi di difenderla con tutte le mie forze anche a costo di cadere con lei. E' stato qualcosa di straordinario, lottare con lei,per la poesia,per i sentiment d'amore,per le cose semplici. Ora finalmente,io e LilIana,Reinerart e la Paparini siamo caduti, forse anche noi con il troppo amore abbaimo contribuito a questa fine.Liliana ha tolto le sue poesie dal sito, incapace di lottare e di soffrire,forse anch'io non so in che modo,ho contribuito, a farla soffrire,alcune poesie parlavano di me di Janez,dell'uomo disincantato dai sogni di fanciullo. Amare non è vergogna,soprattutto quando è un'amore puro senza pretese, senza annientare l'altro. Ora senz di lei non ho più motivo di esistere,vi ho parlato d'amore della mia terra delle rincorse, del mio modo di essere intenso, accettatelo.voglio invitarvi a riflettere, su di me e Liliana perchè in futuro non accada quello che è successo,gridate, se qualcosa per voi non è giusta, provate come ho fatto io di commentare le poesie di ragazzi o ragazze che mai avrebbero ricevuto un commento,d'accordo non indispensabile ma sempre qualcosa che gratifica il nostro piccolo sogno.Ormai sono passato come meteora, e come meteora sarò dimenticato, lo sapevate che REINERART ha paura, di essere dimenticato? Si è cosi, ho paura di essere dimenticato. Spero che almeno LILIANA NON MI DIMENTICHI. State attenti a ogni minima cosa , ad ogni dettaglio,ad ogni inezia, non fate come me che un mondo virtuale ha distrutto il mio mondo reale. R E I N E R A R T


Commenti

pubblicato il 08/06/2008 19.26.47
redheadlove, ha scritto: Se stai parlando di abbandonare la tua vita reale, allora, mi spiace, ma te lo dico di cuore, saresti veramente un grande stronzo. scusa la sincerità, ma te lo dice uno che stronzo lo è stato. devi sapere che quando pubblichi qualcosa non puoi sempre avere commenti, o averne almeno di positivi, tu metti in mostra quello che sei, o quello che vuoi mettere in mostra, e gli altri vedono quello che vedono. ognuno di noi è quello che è. punto. se uno vuol essere aiutato si deve mettere anche in condizioni di poter essere aiutato. sta a te essere meteora o stella polare,accettare o meno consigli e critiche, essere o meno te stesso. io credo che ognuno, in questo sito, sia libero di esprimersi mettendosi in mostra e deve accettare anche le critiche o le opinioni differenti dalle proprie. e poi non veniamo a lagnarci di uomo del sud o del nord, non c'entra niente la provenienza, c'entra quello che si è, o che si dimostra di essere. ti saluto in attesa di rivederti, o risentirti. Paolo
pubblicato il 08/06/2008 20.02.50
Mario Vecchione , ha scritto: sono d'accordo con Red e da tuo avversario, pur se aspro (ma solo per ciò che attiene alle nostre differenti poetiche), ti dico di non andartene: chi si arrende è solo un perdente!
pubblicato il 08/06/2008 21.08.56
MichaelJ, ha scritto: Rompo l'accordo. Spero che tu non stia parlando sul serio. Scusa se mi faccio gli affari tuoi, ma l'amicizia con Liliana poteva approfondirsi ancor di più, nel senso buono...e magari, incontrarvi sarebbe stato un passo in più. Perchè chiudere tutto, tirar giù le serrande, rabbuiare così una stanza che è stata fin d'ora, di un bianco diffuso...Io non dimentico mai, anzi, ho buona memoria...ma tu avresti bisogno di renderti più forte all'abbandono, alla dimenticanza dei cari, a sentir la polvere coprir le tue spoglie nel loculo. Corraggio dunque per quel che potrai sentire, un giorno, quando nessuno di coccolerà, nè ti penserà al passato "in seppia" come poeta, o peggio...uomo. Ti garantisco che la fama, la rimembranza nel cuor degli altri, si fermà ad una generazione per qualsiasi uomo. Ti vesti come un paladino, un eroe perseguitato, un animo sensibile..può esser o non può essere? Non capisco quale sia il problema di questo abbandono, ma fuori da qui, non abbandonare quelle persone che tu credi ti amino..e io credo, hanno una piccola passione non solo per il tuo operato, ma perchè ti ritengon bene. Qualunque sia la tua scelta...ragionala...
pubblicato il 08/06/2008 21.36.48
kirikù, ha scritto: Sono d'accordo con redheadlove quanto dice che si può anche chiedere aiuto se se ne ha bisogno perché non c'è niente di male. Non possiamo, e questo te l'ho già detto in separata sede, conoscere a priori la vita e i problemi di tutti. Volevi commenti? Adesso tutti ti stanno commentando. Ma non mi sembra esser stato un buon sistema. Mi auguro che la tua amicizia con Liliana vada oltre ewriters, vada oltre i commentini lasciati nei vari lavori. Io per esempio ho una grandissima amicizia con una persona del sito, ci scriviamo mail, ci telefoniamo, ci mandiamo sms, abitiamo lontani, ma in questo modo ci siamo conosciuti, e prima o poi ci vedremo ne sono certa. Anche con te qualche mail c'è stata, ma non è partito niente. Ti ho sempre sentito come se tu portassi una maschera, probabilmente, cerca di non fraintendere, non ero la persona giusta alla quale confidare i tuoi problemi. Può essere, mica lo devi fare per forza. Manco da una settimana, eravamo in vacanza, non so cosa sia successo, voglio credere che il tuo sia stato soltanto uno sfogo in un momento di confusione. Te lo dico per l'ultima volta: se hai bisogno di aiuto io ci sono. Io sono pane al pane vino al vino, ti tendo la mia mano, il resto tocca a te.Non farmi leggere tra le righe però, mi ha sempre fatto una gran fatica. E poi.... ma dove cavolo vuoi andare??????? E resta con noi!!!!!! Un abbraccio
pubblicato il 08/06/2008 23.43.30
Jun72, ha scritto: Non credo che i Commenti dati o non dati possano essere motivo di acredine ed insofferenza.. Si scrive anche per essere criticati..ci mancherebbe Se si e'convinti dei propri scritti..se sono Veri,Autentici e puri di interiorita'e di pathos non dovrebbero aver bisogno di conferme... E dentro di Noi la conferma piu'importante.. Io scrivo per cio'che sento.. e canto Amore ascolto opinioni e critiche ma mai cambierei la mia Poesia.. Reinerart..non andartene..resta e scrivi..cosi'si deve fare...Se lo scrivere e'dentro di Te,non permettere a nessuno di mortificarlo e non rinuniciare alla Poesia.. Liliana,che tanto ami..credo vorrebbe questo.. Resta e scrivi... Ciao..
pubblicato il 09/06/2008 8.12.16
gea, ha scritto: Ignazio, sai quello che penso....non ti pregherò perchè non è questo che meriti. IO non ti dimenticherò...ma credevo fossi un cavaliere che, dinanzi ai nemici, non scappa.
pubblicato il 10/06/2008 12.30.25
berenice 68, ha scritto: Tutto questo mi dispiace veramente. Secondo me te la stai prendendo troppo. Il mio consiglio e di restare e di continuare a esprimerti come é tuo diritto. Se te ne vai fai solo il gioco di certe persone. Quindi, non desistere e continua a regalarci le tue emozioni, almeno a tutti noi che appreziamo la tua "rara" sensibilità. Ciao!!!...E pensaci.
pubblicato il 13/06/2008 15.30.13
Ciaby92, ha scritto: oddio ma stai parlando davvero? :O no! ti prego! mi dispiace!

Lascia un commento a questo lavoro:

per lasciare un commento devi effettuare il login: