ewriters

scrivere per essere letti
Siamo 8.522 ewriters e abbiamo pubblicato 74.968 lavori, che sono stati letti 49.897.012 volte e commentati 55.651 volte. Online dal 3 Gennaio 2000.
 
 



Seguici


Scaffali


lavoro pubblicato martedì 1 aprile 2008
ultima lettura sabato 5 ottobre 2019

Questo lavoro puo' essere letto da tutti

Petra Segreta: un gioiello dell'accoglienza tra i graniti di San Pantaleo

di Mara Malda. Letto 972 volte. Dallo scaffale Viaggi

Testo e foto in www.marellagiovannelli.com (sez.Mara Malda)Si chiama Petra Segreta Resort & Spa la sorprendente novità incastonata tra le rocce di San Pantaleo, frazione del comune di Olbia e paese tra i più suggestivi della Gallura, ...

<img id="BLOGGER_PHOTO_ID_5184388692163527298" src="http://bp1.blogger.com/_Y4kQS5qj5x4/R_KmDCX1goI/AAAAAAAAAHA/xoNgix8HQB0/s320/Petra+Segreta+Resort+%26+spa+1.jpg" border="0" alt="" />
Testo e foto in www.marellagiovannelli.com (sez.Mara Malda)

Si chiama Petra Segreta Resort & Spa la sorprendente novità incastonata tra le rocce di San Pantaleo, frazione del comune di Olbia e paese tra i più suggestivi della Gallura, nell'entroterra della Costa Smeralda.
Ci si arriva da una strada bianca che si lascia alle spalle le botteghe degli artisti, la piazza, la chiesa e il cuore in granito del villaggio. Il percorso che porta alla Petra Segreta potrebbe ben figurare in una caccia al tesoro, soprattutto, una volta raggiunta la neonata "charming house".
Spettacolare il panorama che abbraccia il golfo di Arzachena, Caprera, la Maddalena e la Corsica. Qui è stato ricreato un piccolo borgo di stazzi dove rivive tutto il fascino della vecchia cussorgja gallurese.
I proprietari Luigi e Rossella (lei architetto, lui chef) hanno realizzato camere d'albergo di alto livello fiabescamente integrate nella natura circostante. I percorsi attraversano un'area di cinque ettari di bosco di rara bellezza, tra il verde cupo dei lecci e dei ginepri ed il biancore delle rocce granitiche scavate dal vento. Il tutto, immerso nei profumi e nei colori della macchia sarda.
La costruzione principale si affaccia sulla piscina, dove si trovano la hall, il salotto con camino, l'angolo bar con terrazzo panoramico, il ristorante con verande all'esterno, gli spazi riservati alla lettura e alla vita sociale. Molto particolare e raffinato anche l'arredamento che ha il calore di una vecchia ed accogliente dimora di campagna. Lo stesso stile caratterizza le 15 camere riservate agli ospiti del resort; ogni stanza ha il bagno interamente rivestito in pietra e una terrazza privata dotata di arredi da esterno.
Il centro benessere offre una serie di trattamenti ideati da Dipu, un famoso esperto indiano di medicina e di massaggi ayurvedici. L'esclusività della SPA consiste in due grotte naturali usate per trattamenti speciali come il Segreto di Petra su un letto di sale marino posto al centro della caverna e il Percorso dei Giganti, unico nel suo genere e realizzato all'aperto.
I prodotti usati sono preparati con le piante officinali presenti nel parco naturale del resort. La piscina, di acqua riscaldata con molteplici getti di idromassaggio e geyser a microibolle d'aria, è costruita su una rocca che domina le vallate e gode di una splendida vista sul mare.
Eccellente è anche il ristorante dell'hotel, curato dal proprietario-chef Luigi Bergeretto che sceglie personalmente le materie prime, dal pesce nostrano alle carni di allevamenti senza contaminazioni, verdure selvatiche provenienti dal territorio oltre agli inimitabili formaggi della Sardegna e le spezie locali.
Dalle sapienti mani di Luigi nascono piatti che uniscono gusti e sapori della tradizione alla raffinatezza della presentazione. Petra Segreta, gioiello dell'accoglienza, dista pochi minuti dal centro di San Pantaleo, paese antico ed incantevole, amato, proprio per la sua autenticità, da tanti artisti italiani e stranieri che hanno scelto di viverci tutto l'anno.



Commenti

Non ci sono commenti disponibili al momento.


Lascia un commento a questo lavoro:

per lasciare un commento devi effettuare il login: