ewriters

scrivere per essere letti
Siamo 8.193 ewriters e abbiamo pubblicato 72.696 lavori, che sono stati letti 46.043.843 volte e commentati 54.796 volte. Online dal 3 Gennaio 2000.
 
 



Seguici


Scaffali


lavoro pubblicato giovedì 25 luglio 2002
ultima lettura lunedì 20 novembre 2017

Questo lavoro puo' essere letto da tutti

Mi hanno scippata II parte

di Priscilla Luna. Letto 1202 volte. Dallo scaffale Racconti

Per tutti coloro che si divertono delle disgrazie altrui e per chi , vuole farsi un pò di cavoli miei.

Sarà mica che quando sono nata un deficente invece di darmi super poteri e cose varie , abbia detto "Che la sfiga sia con te"... no , perchè ultimamente è un gran periodaccio ..
Tanto per rispondere ad nuna domanda fattami ... si , il mio amico Andrea è un gran gnocco , ma non potrà mai accadere nulla tra noi , per me è come un fratello (si dice sempre così no???), insomma , da tre anni sono fidanzata , devo scrivere queste cose ... Comunque ...
Stanotte non sono riuscita a chiudere occhio e naturalmente nemmeno il mio compagno di merende ( Andrea ) c'è riuscito , non so voi , ma quando sono nervosa divento logorroica .
Avevo come una strana sensazione addosso , cosa forse normale dopo una giornatina come ieri , comunque non gli ho dato peso , per lo meno non più di tanto .
Stanotte qui a Reggio c'è stato un bellissimo temporale , è andata via anche la luce a tutto il quartiere , cosa eccitante ... e cerca una torcia e cerca una candela e l'accendino ... non conosco bene la casa di Andrea , quindi son più le porte che ho preso rispetto ai passi che ho fatto , ma non importa ...
Non so nelle vostre città ,ma qui ha messo su un aria freschetta e così mi stavo ibernando con il mio pigiamino di cotone , per fortuna il mio amichetto , vedendomi bluastra ( tipo Leonardo di Caprio nella scena più divertente del TITANIC ) ha pensato bene di darmi un suo maglioncino .
Verso le 06.30 di mattina e dopo varie camomille ( che non hanno avuto alcun effetto , se non quello di farmi passare metà serata a fare pipì ) , son crollata e mi sono addormentata .
Alle 10.30 son stata svegliata da una telefonata , mi sono dovuta alzare io , perchè la porta della stanza di Andrea era chiusa , insomma rispondo e non si sentiva nulla , se non un pirla che ansimava , ancora con gli occhi chiusi e mezza addormentata ho farfugliato "Se ti senti male chiama il 118 , se è uno scherzo , vai a quel paese" , ho preso e riagganciato .
Dopo nemmeno 5 secondi risquilla il telefono e una voce roca mi dice "Ti è piaciuta la giornata di ieri?, aspetta prima di rispondere , perchè quella di oggi sarà meglio" , ancora più assonnata di prima , mando cordialmente la gentile persona a quel paese(adesso dico a quel paese , ma voi sapete dove l'ho mandato ) .
Alla terza telefonata , non ascolto nemmeno quello che questo simpatico rompiscatole ha da dirmi e gli urlo "Adesso chiedimi che film horror mi piace e vienimi a sventrare" ,finisco di pronunciare queste paroline dolci e sento dietro di me la porta che si apre , vorrei fingere ( non più di tanto ) uno svenimento , non ho il coraggio di voltarmi ... mi sento afferrare il braccio ... E' Andrea che se la ride con due suoi amici ; erano loro ad aver fatto quelle telefonate ... MALEDETTI , mi hanno tolto 10 anni di vita , se fossi stata una gatta , mi avrebbero fatto consumare tutte e sette le vite in una volta sola... tempo qualche minuto e mi riprendo , almeno mi hanno portato la colazione !
Si son fatti perdonare accompagnandomi a casa mia , insomma , hanno controllato loro il falegname e i lavori .
Vero le 14.00 mi son vista con i miei amici vicino a Modena e abbiamo organizzato per il fine settimana di andare in Montagna .
Alle 17.00 son finalemente rientrata a casa mia per vedere il risultato dei lavori ( hanno finito tutto , tutto bene)
H.19.30Appuntamento al bar nella piazzetta centrale , per tirarmi un pò su di morale sono tutta sistemata ( oggi ho trovato un bel rossetto nuovo ) , ma ad un certo punto vedo qualcuno che mi ricorda qualcosa , faccio mente locale ... ma siiii , cavolo era quello che stava in motorino vicino Raffaele , per fortuna alcuni miei amici erano già al bar ... Dovevate vedere sto tizio , tutto ingellato , sistemato , sbarbato , che scherzava con due straniere , come prima reazione ho avuto quella di andare a spaccargli la faccia ( non sono violenta, ma gli eventi mi cambiano ) , mi hanno bloccato quelli del mio gruppo , hanno chiamato il Commissario pancione di ieri (quello che come tutti si è fatto un sacco di risate) , in pochi minuti ( erano di pattuglia vicino ) sono arrivati  , hanno parcheggiato e si sono appostati vicino al bar , mi hanno fatto indicare il ragazzo e ,poco dopo, è arrivato Raffaele , non son riuscita a trattenermi , son scappata e gli sono andata contro ... insomma alla fine ho rischiato di beccarmi una denuncia per aggressione , sembravo posseduta .
Pensate che avevano rubato già il portafogli a quelle ragazze e viaggiavano su un auto rubata ... si son beccati delle belle denunce .
Al commissariato , li ho rivisti per un attimo e mi hanno domandato scusa , mi hanno detto che era un periodaccio per loro e che si erano pentiti , devo dire che per un attimo mi hanno fatto sentire quasi in colpa di avrgli dato qualche ceffone , ma il mio senso di colpa si è volatilizzato ripensando a tutto quello che mi avevano fatto.
Esausta della giornata, tornata a casa mia con andrea, ho cercato nello zainetto il mio bel rossettino nuovo ... NAAAAAAAAAAAAAA , non  posso crederci , mentre in piazzetta son partita in quarta , deve essere scivolato dalla tasca esterna ... Andrea si mette a ridere e tutto sommato mi vien da ridere anche a me .
Non so se per fortuna o per sfortuna , hanno sfrattato Andrea dal suo appartamento ( la raccomandata gli è arrivata oggi ) , così dovrà cercare una nuova sistemazione ... la mia casetta è piccola , ma Andrea non sporca , non ulula di notte e mangia poco , insomma , tra qualche tempo vivremo insieme , proprio come due fratelli ... hhhahahahaha
Caro Diario , dopo questa bufalata ti auguro una felice notte .
A domani .
Priscilla Luna



Commenti


Lascia un commento a questo lavoro:

per lasciare un commento devi effettuare il login: