ewriters

scrivere per essere letti
Siamo 8.499 ewriters e abbiamo pubblicato 74.968 lavori, che sono stati letti 57.540.171 volte e commentati 55.650 volte. Online dal 3 Gennaio 2000.
 
 



Seguici


Scaffali


lavoro pubblicato venerdì 18 gennaio 2008
ultima lettura venerdì 27 novembre 2020

Questo lavoro puo' essere letto da tutti

...c'è nessuno?!?

di mafammiilpiacere. Letto 1668 volte. Dallo scaffale Epistole

Ciao gente! Qualche giorno fa, per puro caso, sono "approdato" su ewriters. Cerco, da grande appassionato di pesca, un sito che mi sp...

 

Ciao gente!

Qualche giorno fa, per puro caso, sono "approdato" su ewriters.

Cerco, da grande appassionato di pesca, un sito che mi spieghi che tipo di esche si dovrebbero usare ai Caraibi  (per la pesca da terra).

Insomma, tra il ciarpame vastissimo e variegato di internet non trovo nulla di interessante. Sono già al pc da almeno mezz'ora quando vedo qualcosa su Santo Domingo.

Che sia la volta buona?

Mi ritrovo a leggere un racconto strano... ohperbacco! Termino la lettura e mi accorgo che si possono lasciare dei commenti, OHPPPERBACCO!!!... faccio il login e un po'perché indispettito dal non avere trovato ciò che sto cercando e un po' perché il racconto è un autentico delirio, mi ritrovo a scrivere a un perfetto sconosciuto: ... di che ti fai?

Fico! Beh, dico, non mi sembra giusto stare a giudicare senza mettersi in gioco e visto che ormai il login l'ho fatto prendo un mio raccontino scritto in word e lo schiaffo sul sito.

E' bello vedere un proprio lavoro pubblicato e accorgerti che qualcuno lo legge e lo commenta... , lo commenta?

Giro per il sito e leggo diversi scritti, ci sono moltissimi scritti ma ci sono pochissimi commenti... Ehi!... c'è nessuno?! Ohooo?!...

Dov'è finito il senso critico e costruttivo degli "artisti", degli addetti ai lavori? Che fine ha fatto la sagacia e il sarcasmo?... e i "sani" insulti?

Vi sarà capitato di leggere un libro e di sentire il bisogno di complimentarvi con lo scrittore o di mandarlo a quel paese?  Qui si può fare!!

Gente! Scrittori! Amici! ...se date un occhiata ai commenti vedrete che, tolte le comunicazioni di servizio tra utenti che evidentemente si conoscono e tolti/e i/le fidanzati/e di qualcuno che sono costretti a lasciare una riga di apprezzamento, la sezione commenti langue tristemente. Comprendo che questa critica possa fare girare le palle e pensare: è-arrivato-il-solito-cacacazzi-che-è-qui-da-due-giorni-e-crede-di-sapere-tutto-lui,...eppure i fatti mi "cosano"!

Non posso proprio pensare che la maggior parte degli autori iscritti al sito pubblichi le proprie cose e aspetti solo di vedere quante letture ha ottenuto e che nel farlo, magari, clicchi qualche volta di più sul proprio testo ché tanto fa numero.

Certo non tutto può o deve necessariamente interessarci ma quando questo succede è un peccato non esprimere una nostra opinione che, anche se negativa, arricchisce il dialogo e forse ci spinge tutti a cercare di fare meglio.

A proposito: non ho ancora trovato nulla sulle esche caraibiche!



Commenti

pubblicato il 18/01/2008 18.15.45
paolino85, ha scritto: hai perfettamente ragione.. io sono entrato oggi e ho scritto qualcosa ho visto molte visite ma neanche un commento.
pubblicato il 18/01/2008 18.24.36
redazione, ha scritto: e saresti dovuto passare qui qualche settimana fa! Giorni senza neanche un commento, ma la gente sul sito ci viene e legge...Qualcosa sta lentamente cambiando. Speriamo di aver imboccato la strada giusta.
pubblicato il 18/01/2008 20.11.18
kirikù, ha scritto: Sono una di quelle "fidanzate" delle quali parli, non sono una scrittrice, la mia passione è la musica e le mie emozioni nascono e si esprimono con quella. Ho usato ewriters perché il mio uomo lì scriveva e io ho sentito il bisogno, dopo una piccola crisi ormai risolta, di lasciargli qualcosa, esprimendo il mio stato d'animo attraverso questo sito (tra l'altro mai fatto prima in quanto al massimo posso aver scritto lettere vita mia). Se nessuno di noi ti ha commentato... non ti è venuto in mente che magari non abbiamo trovato alcunché da dirti in proposito? Ascolta... dai retta a me... non cercare conferme dagli altri,,, c'è tanta gente che scrive bene eppure mica se la prende se non trova commenti. Altrimenti ti restano le esche caraibiche...
pubblicato il 18/01/2008 20.46.49
Mario Vecchione , ha scritto: vedi, questo sito l'ho sempre apprezzato per la libertà lasciata agli autori di scrivere ciò che volevano, anche di getto, ora devi solo abituarti al fatto che qui nessuno vuol fare Ars Poetica o vincere il Nobel, qui si scrive per il desiderio di esprimersi, per dire qualcosa..Se i commenti non sono frequenti, e perchè il commento è chiamiamola pure così, una piccola arte: difficili essere critici, non è il nostro mestiere, noi vogliamo solo leggere e con i tuoi lo farò al più presto non tanto per commentarti, ma per conoscerti, un po' come faccio in giro, poi ha ragione kiriku per certi versi, io dico solo scrivi innanzitutto per te stesso. Un saluto
pubblicato il 26/01/2008 13.51.01
Cecilia, ha scritto: Al contrario di quanto dice MichaelJ (grazie comunque) io non sono un talento, sono solo una che scrive da sempre perchè è il solo modo che ho per non impazzire del tutto. Io sono approdata qui nel 2005 e ti assicuro che era molto peggio. Ci sono altri siti per scrittori, alcuni buoni, altri proprio morti. I commenti lasciali a chi fa lo stroncatore di professione,prenditi la libertà ed il gusto di leggere solo perchè hai voglia di farlo...io commento parecchio, ma commento i lavori che mi colpiscono, che mi emozionano, che mi fanno riflettere, non certo quelli che non mi piacciono (e ti assicuro che ce ne sono...) perchè che cosa potrei dire? Lascia perdere che scrivi da fare schifo? Datti il tempo di abituarti, a me ne è servito parecchio...e di commenti spietati ne ho ricevuti tanti. Spero che resterai con noi.
pubblicato il 06/02/2008 23.35.15
chiarac, ha scritto: ciao!grazie per il commento al racconto. si..in effetti nella mia mente bacata c'era l'idea di scrivere una grossa saga alla "cent'anni di solitudine" , ma sapevo dove partire e non dove arrivare. allora ho dovuto ridurre le mie "ambizioni"(o manie di grandezza, che dir si voglia). fa bene essere "commentati" perchè almeno ci si rende conto se si stanno scrivendo un mare di str..ate oppure c'è un barlume di decenza nel proprio scritto. ti ringrazio ancora. c'è anche un'altra cosetta mia, si chiama "il vuoto" è breve breve. però non so dove l'ho messa. ti saluto Chiara
pubblicato il 07/02/2008 17.04.58
Luna87, ha scritto: Io la penso come "mafammiilpiacere" (sarà che già dal nome mi è simpatico). Scrivere per il puro piacere di farlo è bellissimo e magari quando lo si fa non servono commenti, vero anche che leggere è un piacere e magari per chi non è un critico lasciare un commento a volte diventa una seccatura o semplicemente il testo non ci dice nulla e quindi non scriviamo nulla...ma in fondo se lasciassimo anche solo un rigo di commento ai testi che leggiamo renderemmo questo sistema di pubblicazione molto più costruttivo. Io sono ancora alle prime armi e non mi aspetto delle critiche positive ma se ce ne fossero di negative sarebbe bellissimo. Si impara molto leggendo delle sensazioni altrui. Probabilmente, anzi, questa potrebbe essere un'ottima alternativa ai numerosi corsi di scrittura creativa (ovviamente solo per quanto riguarda le esercitazioni, per la teoria ci vorrebbe un libro).
pubblicato il 14/01/2010 20.13.04
IdaGiardino, ha scritto: Vero! Anche se a volte il silenzio per me è emozione, sarebbe bello sapere il nome e non il numero dei visitatori. Riguardo alla pesca...per i Caraibi non so, ma qui con un solo amo Mafammiilpiacere ha abboccato ben 739 ( ad oggi) visitatori...

Lascia un commento a questo lavoro:

per lasciare un commento devi effettuare il login: