ewriters

scrivere per essere letti
Siamo 8.499 ewriters e abbiamo pubblicato 74.968 lavori, che sono stati letti 57.540.171 volte e commentati 55.650 volte. Online dal 3 Gennaio 2000.
 
 



Seguici


Scaffali


lavoro pubblicato mercoledì 28 novembre 2007
ultima lettura lunedì 19 ottobre 2020

Questo lavoro puo' essere letto da tutti

Marinaio una volta

di antesputnik. Letto 1325 volte. Dallo scaffale Amore

  Marinaio una voltaLo vide al primo Sole del mattino, un marinaio forte ed abbronzato, Bella si mosse e gli passò vicino e il porto le sembrò abbandonato:   Più nulla era dintorno, l'acqua vuota, l'umanità sparita...

 

Marinaio una volta

Lo vide al primo Sole del mattino,

un marinaio forte ed abbronzato,

Bella si mosse e gli passò vicino

e il porto le sembrò abbandonato:

 

Più nulla era dintorno, l'acqua vuota,

l'umanità sparita, il cielo terso,

la mente mulinava come ruota

e il senso del suo tempo era ormai perso.

 

La vide, la fissò, e fu un istante

di gioia, di speranza e d'agonia:

la vita non sarebbe ancor bastante

per descrivere appieno l'armonia

 

che la prese, la colmò, la rese folle

quando la strinse e no, non è mendacio,

sentì il profum di mille e più corolle

nel fuoco inebrïante del suo bacio.

 

Di poi fuggì da lui, fuggì l'ignoto,

ma a mezzodì fu tale il disconforto

che il cuor di lei si schiuse come il loto

e a perdifiato corse, e corse al porto.

 

La nave era salpata, e Bella scorse

il marinaio sul ponte che guardava,

fissava lei, non c'eran "ma""forse"

perché il suo sguardo sol l'innamorava.

 

Volò, alla fin del lungo e stretto molo

e il marinaio si sporse lì a babordo

"Salta" gridò, con tanto amore e duolo,

"Temo" rispose... e poi fu sol ricordo...

 

Ricordo d'una nave che svaniva

a poco a poco sotto l'orizzonte,

d'un marinaio che sol amarla ambiva

e che piangea in un angolo del ponte.

 

E da cent'anni ognor, prima di sera,

tranquilla, ma col viso ormai invecchiato,

si reca Bella in cima alla scogliera

e chiede al vento: "se avessi allor saltato?"

 

24/3/2007



Commenti

Non ci sono commenti disponibili al momento.


Lascia un commento a questo lavoro:

per lasciare un commento devi effettuare il login: