ewriters

scrivere per essere letti
Siamo 8.499 ewriters e abbiamo pubblicato 74.968 lavori, che sono stati letti 57.540.171 volte e commentati 55.650 volte. Online dal 3 Gennaio 2000.
 
 



Seguici


Scaffali


lavoro pubblicato giovedì 20 settembre 2007
ultima lettura giovedì 26 novembre 2020

Questo lavoro puo' essere letto da tutti

Riflessioni varie

di Giovanni Giuliano. Letto 1170 volte. Dallo scaffale Pensieri

Ho deciso di riprendere gli studi umanistici e di dedicarmi completamente allo studio della letteratura italiana: fantastica ricerca dell’ Io reale eg...

Ho deciso di riprendere gli studi umanistici e di dedicarmi completamente allo studio della letteratura italiana: fantastica ricerca dell’ Io reale egocentrico, cosmicità appagante. Devo studiare giorno e notte per poter arrivare a diventare qualcuno: il lavoro di giornalista lo posso fare solo part- time. La mia vita da operaio è un punto di forza della mia personalità complessa, cataclisma burrascoso. I rapporti con le donne riguardano la sfera privata: privacy permettendo. Sognare di essere in una discoteca e di bere e ballare è l’essensa stessa della vita: epicedio di fantasia. Malandrina pensata o utopia di getto impressionista e liberty. Trasgredire per sentirsi veramente liberi di fare tutto ciò che si vuole e ci viene in mente è segno di debolezza fisica e psicologica. Nel tempo libero ascolto musica religiosa e contemporanea per colmare le mie lacune interiori e esteriori. La musica è il volano dell’ intelletto: permette a tutti di diventare qualcuno e poi di conseguire la laurea specialistica per poi poter emigrare negli USA a New York. Studiare letteratura americana è il sogno della vita di ogni uomo maturo e consapevole delle proprie attitudini personali. Hemingway e altri scrittori del Novecento sono artisti che, a vario titolo, hanno espresso il modo di pensare più in voga nel tempo. Io provengo da famiglia rurale,povera di cultura: cieca e obbediente agli ordini dei politici, a volte,arroganti. Fautori del disprezzo per chi svolge lavori manuali. Discernere la propria vocazione letteraria è essenziale per colmare lacune: a settembre 2007 ripasserò la grammatica e poi studierò diritto e sociologia; sperando nell’ impresa ardua per i miei limiti psicofisici di conseguire il famigerato “pezzo di carta” che, a quarant’anni, permette a tutti di sognare verso nuove mete. Voglio poi studiare le multinazionali che operano nel settore alimentare, perché ho lavorato nell’ industria alimentare per capire il loro modo di pensare: la loro filosofia di vita, a volte, nichilista ed egocentrica. Diventare uno scomodo individuo è l’essenza stessa della vita dell’ individuo onesto e coerente con il proprio credo politico. Capire le ragioni stesse dell’ Esistenza ( o calvario terreno) significa il momentaneo sguardo che si tinge d’azzurro e arriva fino al cielo, fra il paradiso di Dio: la fede tarda ad arrivare perché sto cercando nella Bibbia una ragione per vivere e coesistere con chi è diverso per razza, cultura e ceto sociale. Sogno la laurea in Scienze Politiche per riscattare gli anni persi al Politecnico di Torino: la cultura scientifica serve a maturare una visione eclettica della vita, verso ideali cristiani nuovi. Lo studio delle lingue straniere è essenziale per il futuro: il domani dipende da noi e dalla nostra capacità di scrivere e narrare eventi nuovi e fantasiosi.


Commenti

Non ci sono commenti disponibili al momento.


Lascia un commento a questo lavoro:

per lasciare un commento devi effettuare il login: