ewriters

scrivere per essere letti
Siamo 8.499 ewriters e abbiamo pubblicato 74.968 lavori, che sono stati letti 57.540.171 volte e commentati 55.650 volte. Online dal 3 Gennaio 2000.
 
 



Seguici


Scaffali


lavoro pubblicato giovedì 17 maggio 2007
ultima lettura martedì 31 marzo 2020

Questo lavoro puo' essere letto da tutti

Vetri

di Stefano Bonapersona. Letto 601 volte. Dallo scaffale Poesia

VETRI Si sono rotti gli specchi E nei frammenti mille volti Mai uno sguardo uguale all'altro Sempre e solo un tuo riflesso Quante anime racchiu...

VETRI Si sono rotti gli specchi E nei frammenti mille volti Mai uno sguardo uguale all'altro Sempre e solo un tuo riflesso Quante anime racchiuse in un vetro Raccolgo un pezzo per averti qui Ma quando voglio ricordarti Vedo solo il mio profilo. Sai so che esisti, devi esistere Lontano dove gli occhi sono ingrati E il vetro che tengo in mano Fa sanguinare come i denti stretti Perchè parlare non serve a nessuno Se nessuno può dire qualcosa di vero L'unico a non fingere mai Sempre e solo il mio silenzio Racconta più di quanto voglia dire Più di quanto possa mai mostrare Si sono rotti gli specchi stanotte E forse doveva accadere Spero soltanto di essere libero E trovarti se devo trovarti In un vetro più grande del mio.


Commenti

pubblicato il 17/05/2007 17.02.45
Almina Madau, ha scritto: Bella lirica, elegante. Vetri e specchi su cui si riflette e si frantuma un amore...a senso unico. Piaciuta.
pubblicato il 17/05/2007 17.03.11
Almina Madau, ha scritto: Bella lirica, elegante. Vetri e specchi su cui si riflette e si frantuma un amore...a senso unico. Piaciuta.

Lascia un commento a questo lavoro:

per lasciare un commento devi effettuare il login: