ewriters

scrivere per essere letti
Siamo 8.522 ewriters e abbiamo pubblicato 74.968 lavori, che sono stati letti 49.897.012 volte e commentati 55.651 volte. Online dal 3 Gennaio 2000.
 
 



Seguici


Scaffali


lavoro pubblicato mercoledì 21 febbraio 2007
ultima lettura mercoledì 13 marzo 2019

Questo lavoro puo' essere letto da tutti

Bella

di Rossogeranio. Letto 815 volte. Dallo scaffale Poesia

Bella. Sospirano i violini di suono tzigano, evocando visioni di cortili con le palme ombrose e le signore vestite di velluto azzurro. Porcellana...

Bella. Sospirano i violini di suono tzigano, evocando visioni di cortili con le palme ombrose e le signore vestite di velluto azzurro. Porcellana antica a memoria le sete francesi, visone e guanti bianchi del sogno un cavaliere e spada, per la gloria e il domani. Petali di rosa scomposti e sfumati , ricamo d’ovatta , soffici drappeggi e nidi d’angelo appesi alle candide pareti del bagno. Broccato antico al viso grazioso e vermiglio, cornice fresca elementare per una farfalla sopita tra fiori d’arancio nei vasi di creta. Delicata virtù raggiunta, picciolo dorato in fronte, nel rosario di fiori sgranati alla solenne preghiera del giorno dei voti solenni. Scia luminosa Cometa d’argento, disegnare tesori nascosti orlati di pizzo e chimere dei Magi , la Grazia Armonia Eleganza. Fulgida chioma scomposta fluente, pensiero di fiato celeste, respiro di bimbo con occhi belli e ridenti, icona tinta di memoria e perdono. Matasse di seta a terra, malizioso cammino lontano, valle di luce la volta, per un panorama celeste a conche , di nobili crateri accesi. Impalpabile cipria sfumata, istintivo conforto, perdono avvolgente , sciarpa calda a cingere curva e le spalle in un nido di solo corpo. Graziose mani bianche , fluido continuo incessante di valore e parole, offerte al fumo degli incensi brillanti, ferventi sotto il proprio lampione. Pietra sacra e litanie sfiorate, desiderio avvalente e profumo di pane, battito perpetuo a cadenze , bicchiere di vino e germoglio appena nato. Nettare d’api, miele proposto, dolce cuore pompato nel credo, spirito libero vigile, essenziale a malia per lei , per sempre Bella e innocente. Vapore accennato e morbido, carni tonde e bocca di latte, lentezza e giudizio e dolcezza pazienza, Principessa di cuori , Bella davvero.


Commenti

Non ci sono commenti disponibili al momento.


Lascia un commento a questo lavoro:

per lasciare un commento devi effettuare il login: