ewriters

scrivere per essere letti
Siamo 8.499 ewriters e abbiamo pubblicato 74.968 lavori, che sono stati letti 57.540.171 volte e commentati 55.650 volte. Online dal 3 Gennaio 2000.
 
 



Seguici


Scaffali


lavoro pubblicato mercoledì 5 luglio 2006
ultima lettura sabato 10 ottobre 2020

Questo lavoro puo' essere letto da tutti

Ti metto alla prova

di DiEcoLaNemesi. Letto 835 volte. Dallo scaffale Generico

Ti metto alla prova Non crederai a tutte le storie che racconto? le scrivo come un bambino quando minaccia la fuga, solo per farti preoccup...

Ti metto alla prova Non crederai a tutte le storie che racconto? le scrivo come un bambino quando minaccia la fuga, solo per farti preoccupare un po’ e accertarmi se ancora mi vuoi bene. Ti metto alla prova, conto quante rughe preoccupate quando scavo su assi perpendicolari alla follia labirinti invece che dedali con suoni di parole che ancora mi commuovono. Quando fingo di tagliarmi gli occhi per accecarmi davvero di tutto quel bianco riverbero del suono vuoto delle parole che fui troppo stanco per dirgli mentre aveva paura. Ti metto alla prova, quando mordo il culo dei serpenti per vedere se sono più affezionati alla propria coda o alla mia testa. Quando non dormo di notte per finta paura dei bei sogni che al momento d’alzarmi m’impicchino al letto ad ogni mio movimento. Ti metto alla prova quando gioco a poter morire, tanto tutti sanno che sono immortale. Quando non chiamo il tuo nome per vedere se alla fine per timore chiami tu il mio dalla tua stanza. Ti metto alla prova quando voglio che nessuno sia orgoglioso di me non perché mi appaia inutile ma per fare un dispetto al tuo esserlo per fede. Non cialtroneggio pericolosamente sui cornicioni di troppi universi, sono solo più grande di un tempo e invece di tornare a casa con ginocchia sbucciate gioco con demoni giochi inclinati. Io non ho bisogno di te, te l’ho sempre dimostrato, sto solo fingendo per una volta il contrario per vedere se ti preoccupi e mi abbracci di un abbraccio che fingerei di non volere. Dai un bacio e una carezza, che non stiano in pena, dì che sto solo mettendo alla prova il mio essere piccolo col mio essere grande …ma che tu non hai abboccato. Tony P., 5 luglio 2006


Commenti

pubblicato il 05/07/2006 15.08.27
elinor, ha scritto: applauso!

Lascia un commento a questo lavoro:

per lasciare un commento devi effettuare il login: