ewriters

scrivere per essere letti
Siamo 8.499 ewriters e abbiamo pubblicato 74.968 lavori, che sono stati letti 57.540.171 volte e commentati 55.650 volte. Online dal 3 Gennaio 2000.
 
 



Seguici


Scaffali


lavoro pubblicato giovedì 29 giugno 2006
ultima lettura mercoledì 21 ottobre 2020

Questo lavoro puo' essere letto da tutti

AFA

di alfio cataldo di battista. Letto 1167 volte. Dallo scaffale Poesia

Notte fonda, Madido di sudore Risveglio improvviso Incubi sfracellati contro il buio Occhi spalancati sull’orrore Caldo gelatinoso, impudente,...

Notte fonda, Madido di sudore Risveglio improvviso Incubi sfracellati contro il buio Occhi spalancati sull’orrore Caldo gelatinoso, impudente, riottoso Zanzara in agguato, brutale ferocia. Giaciglio di carboni ardenti Pensieri liquidi, sbiaditi, confusi Silenzio che urla la sua presenza Rintocchi solitari di un campanile Disperazione che prende in largo sul tempo piatto Sgomento, un masso legato al collo Telecomando, zapping, display, Basta mi alzo! Settimo piano, balcone, sigaretta accesa, guardo in basso Per un cane randagio un lampione vale un cesso Irrorato il palo se ne va zampettando in mezzo alla via Io sorrido e guardo l’alba che mi viene incontro.


Commenti

Non ci sono commenti disponibili al momento.


Lascia un commento a questo lavoro:

per lasciare un commento devi effettuare il login: