ewriters

scrivere per essere letti
Siamo 8.522 ewriters e abbiamo pubblicato 74.968 lavori, che sono stati letti 49.897.012 volte e commentati 55.651 volte. Online dal 3 Gennaio 2000.
 
 



Seguici


Scaffali


lavoro pubblicato sabato 3 giugno 2006
ultima lettura giovedì 22 agosto 2019

Questo lavoro puo' essere letto da tutti

Se la morte ti coglie in mutan

di gregnapola. Letto 1138 volte. Dallo scaffale Umoristici

Se la morte ti coglie in mutande. Spera solo di averle appena messe Ieri sono morto. C’è sempre una prima volta. E’ che mi ha colto di sorpre...

Se la morte ti coglie in mutande. Spera solo di averle appena messe Ieri sono morto. C’è sempre una prima volta. E’ che mi ha colto di sorpresa: ero in mutande. Non si fa. Capita, no? – anche senza esagerare – ma un filino di segno del cavallo qualche voltas ti resta. Un’ombreggiatura marroncino-giallastra. Tu muori di botto – e ti vedono tutti col filino marrone. Oltre ai danni la beffa. Dice: ma cazzo! Davanti alla morte ti preoccupi dell’ombreggiatura delle mutande?! Pensa te. Da piccolo ti fanno due maroni e lavati bene il collo e lavati bene dietro le orecchie e le ascelle passaci lo spic&span – e poi da grande ti fai beccare da tutti col fumè giallo/marrone sulle mutande. E magari l’alone sulla canottiera sotto le ascelle. Tu pensa se la Maria Antonietta quando l’hanno ghigliottinata ci aveva la zella sul collo e la caccola nelle orecchie. Son figure di merda, che la Storia non te le perdona. Pensate al doppiopetto di Berlusconi: un vero ometto sempre pronto a morire. Certo, dice: con tutti i leccaculo che c’ha, lui il problema dell’ombreggiatura ….. L’avete capito, no? che io sono un iniziato. E’ che non mi hanno mai finito. Mio padre potrebbe essere Leopardi. Tra l’altro, non so nemmeno nuotare. Conciosiaccosacché, ho visto anche degli zingari felici. E guardate che non si tratta del solito luogo comune tipo non ci sono più le mezze stagioni. E’ la pura verità: le mezze stagioni non ci sono più. Crisi mondiale della pizza quattrostagioni. Deflagrazione della capricciosa, ivi compresa la versione anacapricciosa. Questioni di lana caprina, direte voi. Fatevi i cazzi vostri, dirò io. Questa frase stampatevela bene in testa, ne sentirete parlare ancora, perché ha un futuro. Io in passato lessi molto. Al presente, leggo molto. Lessi anche un testo un po’ abbaiato (torna a casa, il famoso cane boomerang): un fetoromanzo sulla storia del Movimento per la Vita. Personaggio e interprete: Rocco Buttiglione nei panni di Rocco Siffredi - il vero movimento per la vita. Voce fuoricampo: Marco Fallini Fotoriprese: Casini Studios. Titolo: “Libero Cesa in libero Stato. Un eroe senza eroina: no alle droghe pensanti. SI’ alla vita, NO alle dita (campagna contro l’amore digitale)”. Però lasciatemelo dire: ci sono proprio rimaasto male, di morire in mutande. Tra l’altro, erano un po’ lise sul cavallo.


Commenti

Non ci sono commenti disponibili al momento.


Lascia un commento a questo lavoro:

per lasciare un commento devi effettuare il login: