ewriters

scrivere per essere letti
Siamo 8.522 ewriters e abbiamo pubblicato 74.968 lavori, che sono stati letti 49.897.012 volte e commentati 55.651 volte. Online dal 3 Gennaio 2000.
 
 


Seguici


Scaffali


lavoro pubblicato martedì 16 maggio 2006
ultima lettura domenica 11 agosto 2019

Questo lavoro e' adatto ad un pubblico adulto

Non saper cosa Scrivere

di Zed. Letto 1258 volte. Dallo scaffale Pulp

NON SAPER COSA SCRIVERE, PERCHE’ ? Non vi capita mai di trovarvi davanti ad un foglio e non saper cosa scrivere, sentendo però lo sforzo dì un pens...

NON SAPER COSA SCRIVERE, PERCHE’ ? Non vi capita mai di trovarvi davanti ad un foglio e non saper cosa scrivere, sentendo però lo sforzo dì un pensiero che cerca di penetrare al di fuori di quel misero involucro mangia senno qual è la vostra testolina? Io lo sto subendo in questo momento quello sforzo, sento le mie dita bramanti pulsare allo schiacciare di ogni tasto, sento il male nella testa che cerca di trasmettersi alle sue povere figlie operaie, il pensiero continua a voler vomitarsi fuori, e a contrarsi dentro come un’implosione, quasi fosse una frattura quando te la sistemano. Si, quel dolore li, focalizzato in un unico punto preciso del cervello, quel terzo occhio costantemente addormentato di sonni agitati. Ma cosa mai può essere questo freno, questo potente sonnifero che non permette ad un uomo, di avere un pensiero e non trovare dentro di se la forma propria congeniale come metodo naturale di espressione? Senti un’emozione, un sentimento o un cambiamento dell’aria attorno a te, ti nasce il tormento di comunicarlo e cerchi dentro di te la cosa che più ti permette di esprimere al meglio ciò che quasi non sei neanche in grado di trattenere. Sentirai nascere una canzone, ti verranno al cuore poesie e prose, potrai parlarne con la dialettica, dipingerai un quadro, suonerai il tuo sax o sarà una barzelletta.. non siamo un po’ tutti artisti, nel fondo dell’anima?


Commenti

pubblicato il 17/06/2006 13.57.17
Matteo Bertoncello Brotto , ha scritto: molto molto vera mi ci ritrovo pienamente...

Lascia un commento a questo lavoro:

per lasciare un commento devi effettuare il login: