ewriters

scrivere per essere letti
Siamo 8.232 ewriters e abbiamo pubblicato 73.043 lavori, che sono stati letti 46.460.157 volte e commentati 54.901 volte. Online dal 3 Gennaio 2000.
 
 



Seguici


Scaffali


lavoro pubblicato giovedì 13 aprile 2006
ultima lettura venerdì 15 dicembre 2017

Questo lavoro puo' essere letto da tutti

Qualunquismo di merda? Puzza s

di gregnapola. Letto 1342 volte. Dallo scaffale Attualita

Li sénti zampettàr sull’ondulìne i làidi spacciatòri di scagàzzi che cì tempestan còi loro imbaràzzi perché non portan mài le mutandìne. Li sé...

Li sénti zampettàr sull’ondulìne i làidi spacciatòri di scagàzzi che cì tempestan còi loro imbaràzzi perché non portan mài le mutandìne. Li sénti anche nel nàso zampettàre gli afròr che in altre tèrre chiaman guàno che tù c’inzuppi il piéde e anche la màno e alle àuto dan quel tòno maculàre. Un càrme, un’ode, un sémplice sonétto vorrèi saper comporre pe’ i picciòni che stìmolan l’elòquio dei pedòni se rièscono a centràrli nel collètto. Ebbène, questo amàbile pennùto è l’emblèma dei nòstri politìci: sono tùtti dei gràndi colìtici che scagàzzan nel medèsimo imbùto. E noi, pòpolo dàl palato fìne raffinati stilìsti della mòda trasciniàmo la vìta in questa bròda. Lòro, la càcca – ma nòi, le latrìne.


Commenti

Non ci sono commenti disponibili al momento.


Lascia un commento a questo lavoro:

per lasciare un commento devi effettuare il login: