ewriters

scrivere per essere letti
Siamo 8.499 ewriters e abbiamo pubblicato 74.968 lavori, che sono stati letti 57.540.171 volte e commentati 55.650 volte. Online dal 3 Gennaio 2000.
 
 



Seguici


Scaffali


lavoro pubblicato giovedì 23 marzo 2006
ultima lettura martedì 24 novembre 2020

Questo lavoro puo' essere letto da tutti

Considerazioni

di Lampidibuio di Chiara Onofri. Letto 1197 volte. Dallo scaffale Attualita

Il 1900 potremmo definirlo il secolo della velocità a partire dal fordismo per arrivare alla rivoluzione informatica. Nonostante la mondializzazio...

Il 1900 potremmo definirlo il secolo della velocità a partire dal fordismo per arrivare alla rivoluzione informatica. Nonostante la mondializzazione o globalizzazione e nonostante il gigantesco sviluppo della scienza e della tecnologia, il mondo scivola nella crisi, nell'instabilità ed entra così anche in crisi l'idea del progresso. Con l'arrivo del computer, Internet, fax, posta elettronica, il tempo e lo spazio non hanno più confini ne' durata e alla realtà dell'esperienza concreta, tangibile subentra una realtà virtuale e solitaria. Si entra così in contatto con il mondo nello spazio artificiale delle reti informatiche. Ci troviamo oggi in una situazione di disagio nei confronti della scienza sia perché lo sviluppo tecnologico ha saccheggiato selvaggiamente le risorse naturali creando un conseguente danno ambientale, sia perché il nucleare e la capacità della biogenetica di manipolare l'ordine naturale hanno gettato l'allarme sulle conseguenze imprevedibili e catastrofiche che può avere la scienza. Nasce quindi la coscienza di un limite che investe la fede nel progresso. Lo scienziato "onnisciente" ha oggi una responsabilità morale nei confronti dell'umanità che Leonardo poteva permettersi di non avere... Non e' così????


Commenti

Non ci sono commenti disponibili al momento.


Lascia un commento a questo lavoro:

per lasciare un commento devi effettuare il login: