ewriters

scrivere per essere letti
Siamo 8.522 ewriters e abbiamo pubblicato 74.968 lavori, che sono stati letti 49.897.012 volte e commentati 55.651 volte. Online dal 3 Gennaio 2000.
 
 


Seguici


Scaffali


lavoro pubblicato martedì 21 marzo 2006
ultima lettura lunedì 2 dicembre 2019

Questo lavoro e' adatto ad un pubblico adulto

Mi voglio raccontare...

di Non è Eva.. Letto 1428 volte. Dallo scaffale Viaggi

Ciao a tutti, il mio vero e primo soprannome è Lalla. In effetti così mi chiamavano da piccola. Lo so questo non è un diario ma mi piace così, pres...

Ciao a tutti, il mio vero e primo soprannome è Lalla. In effetti così mi chiamavano da piccola. Lo so questo non è un diario ma mi piace così, presentarmi per iniziare. Il mio modo di scrivere, è credo, come lo definì una persona che se ne intendeva, selvaggio. Ma ogni tanto riesco pure a tirar fuori qualche cosina di carino, gentile, scritto secondo le canoniche regole del bel scrivere. Io ho un caro amico, che prende parte non solo alla mia vita ma anche ai miei sogni. Anzi direi quasi di più! E che chiameremo M. Attenzione, la sua esistenza come personaggio dei miei scritti è di grande importanza, affinchè il racconto inizi a prender vita... Un tempo si decise che i fine settimana ognuno stava per i fatti suoi. Lui mi ha costretto ad un silenzio assoluto in quei giorni. Io e Lui, durante la settimana siamo soliti sentirci per sms, per telefono, per mail. La mail di solito la uso quando Lui è all'estero per lavoro in missioni speciali... la prossima subito dopo Pasqua. Il telefono, quello di casa, è un attrezzo che serve per fare tante cose, (niente di sconcio si intende) ma quando lo si usa per sentirsi una volta a settimana per stilare le regole di vita della settimana successiva e per essere messi al corrente di ciò che è ti e gli è accaduto nella settimana precedente, diviene una specie di parte integrante di TE. Il cellulare invece con i suoi messaggini, è la vita in diretta. La mail...uno strumento di lavoro. Poi c'è la macchina, la mia. Ho una seicentina gialla canarino. E poi c'è la moto, la sua. Ha una Aprilia blù. L'ultima volta, che ci siamo visti, è stato un sabato, per caso, o quasi, vicino a casa sua. Io passo con la mia seicentina e lo vedo all'ultimo istante venire sulla sua moto nel verso contrario, lo vedo passare... E' LUI! Mi sembra di essere tornata ragazzina quando, a 14 anni avevo la cotta per quel compagnuccio. Oggi è sabato sono al lavoro naturalmente. E ho scoperto il modo per farmi leggere da altre tante persone, altri tanti nuovi amici! Sono contenta, tanto che vorrei che tutti voi che leggete, veniste a trovarmi a casa mia, il 19 di marzo il giorno del mio secondo onomastico! Infatti ci sarà una festa e tutti porteranno un oggetto o un vestito o un accessorio che non utilizzano più e ognuno potrà scambiarlo con quello di un'altro. Insomma siete tutti invitati al mio: BARATTO PARTY!!!! Ciao, Lalla


Commenti

Non ci sono commenti disponibili al momento.


Lascia un commento a questo lavoro:

per lasciare un commento devi effettuare il login: