ewriters

scrivere per essere letti
Siamo 8.499 ewriters e abbiamo pubblicato 74.968 lavori, che sono stati letti 57.540.171 volte e commentati 55.650 volte. Online dal 3 Gennaio 2000.
 
 



Seguici


Scaffali


lavoro pubblicato lunedì 27 febbraio 2006
ultima lettura domenica 18 ottobre 2020

Questo lavoro puo' essere letto da tutti

Perso

di Carmilla. Letto 674 volte. Dallo scaffale Poesia

Accompagno il mio corpo A giacere Nelle pieghe della terra bagnata. Materia nuova destinata a nutrire. Non mi appartiene il vuoto del viaggio. ...

Accompagno il mio corpo A giacere Nelle pieghe della terra bagnata. Materia nuova destinata a nutrire. Non mi appartiene il vuoto del viaggio. Nel sopore delle rassegnazioni Che lasciano nudi i ricordi E svestono impudiche realtà Sogno libellule dalle ali dorate. Un volto, che tra mille cattura il mio nome, Reagisce alla spina nel fianco Banale gioco troppe volte giocato. E perso. Disillusa dei potenziali possibili. Ascolto il rumore delle mie budella Dove il passaggio dell’ultimo ingoio Lascia segni di inequivocabile immaturità Adorno le frasche del porto con bava di lumache africane


Commenti

Non ci sono commenti disponibili al momento.


Lascia un commento a questo lavoro:

per lasciare un commento devi effettuare il login: