ewriters

scrivere per essere letti
Siamo 8.499 ewriters e abbiamo pubblicato 74.968 lavori, che sono stati letti 57.540.171 volte e commentati 55.650 volte. Online dal 3 Gennaio 2000.
 
 



Seguici


Scaffali


lavoro pubblicato lunedì 27 febbraio 2006
ultima lettura giovedì 10 dicembre 2020

Questo lavoro puo' essere letto da tutti

S.S. dei poeti

di Mario Vecchione . Letto 1254 volte. Dallo scaffale Poesia

Madre, per tutti i poeti senza sole e senza sale, per i poeti andati in fretta senza lasciarci un ultimo verso, per quelli che squarciano nubi ...

Madre, per tutti i poeti senza sole e senza sale, per i poeti andati in fretta senza lasciarci un ultimo verso, per quelli che squarciano nubi e ci mostrano una luce improvvisa, per quelli che delle foglie fanno navi d’avventura, dei sogni speranze vere, degli inverni cupi delle mezze primavere; dei poeti, madre, che donano i sorrisi del cuore, di quelli che vivono di cielo con cui ammantano i nostri dolori, di quelli, il cui gemito per il mondo vive ancora di illusioni, per quelli ancora che credono a un domani senza pioggia io chiedo la luce, io chiedo il perdono per aver osato vagheggiare


Commenti

pubblicato il 27/02/2006 23.58.46
Matteo Bertoncello Brotto , ha scritto: piaciuta molto davvero...ma ti piace Vinicio Capossela? il titolo prende da una sua canzone e forse pure un po' il tono...complimenti comunque!!!
pubblicato il 28/02/2006 15.12.57
Pacifico bp, ha scritto: Bella!davvero bella!
pubblicato il 28/02/2006 19.35.43
Liliana Paparini, ha scritto: Io aggiungo: Liberaci Madre dai presuntuosi i perversi i malpensanti.Fa che non vengano mai meno i "Buoni Poeti" Amen...

Lascia un commento a questo lavoro:

per lasciare un commento devi effettuare il login: