ewriters

scrivere per essere letti
Siamo 8.499 ewriters e abbiamo pubblicato 74.968 lavori, che sono stati letti 57.540.171 volte e commentati 55.650 volte. Online dal 3 Gennaio 2000.
 
 



Seguici


Scaffali


lavoro pubblicato sabato 3 dicembre 2005
ultima lettura martedì 20 ottobre 2020

Questo lavoro puo' essere letto da tutti

Hai un viso contorto...

di Anizir. Letto 1235 volte. Dallo scaffale Poesia

Hai un viso contorto come i pensieri che contiene senza armonia. E capelli arruffati, i ciuffi rimasti della criniera di un leone impaurito ...

Hai un viso contorto come i pensieri che contiene senza armonia. E capelli arruffati, i ciuffi rimasti della criniera di un leone impaurito e barcollante. Ma la notte ti accarezza con le sue ombre dolci illumina gli occhi che sono sempre altrove e li restituisce a me. Sei l’elfo che ho rapito a queste boscaglie padane per addentrarmi nei suoi sensi. Sei mio prigioniero in quest’ora di romanticismo vischioso che ti sorprende e ti incalza come una domanda misteriosa. Nell’incertezza smetti di parlarmi e nel silenzio un concerto di lucciole, cicale e baci selvatici come ghiaccio sciolto. Ti arrendi all’unica risposta possibile. Appena prima che i pensieri come lunghe braccia collose ti trascinino via in una terra parallela che non mi vuole con te. Te ne andrai senza saperlo tra pochi istanti. Sparirai creatura dei boschi dalle mani sottili nelle difettose sembianze che mi riportano a casa. Fino al prossimo incanto.


Commenti

Non ci sono commenti disponibili al momento.


Lascia un commento a questo lavoro:

per lasciare un commento devi effettuare il login: