ewriters

scrivere per essere letti
Siamo 8.499 ewriters e abbiamo pubblicato 74.968 lavori, che sono stati letti 57.540.171 volte e commentati 55.650 volte. Online dal 3 Gennaio 2000.
 
 



Seguici


Scaffali


lavoro pubblicato sabato 15 ottobre 2005
ultima lettura lunedì 21 settembre 2020

Questo lavoro puo' essere letto da tutti

la luce e il buio

di keziarica. Letto 915 volte. Dallo scaffale Poesia

"ahimé!" Sospirò la luna "a che vale piangermi addosso? scagliare giù le stelle una ad una attendere il tramonto rosso o, altresì, l'alba pallida ...

"ahimé!" Sospirò la luna "a che vale piangermi addosso? scagliare giù le stelle una ad una attendere il tramonto rosso o, altresì, l'alba pallida della mattina. Povera sventurata, il mare mi corteggia lo stesso cielo, dacché son nata, anela un bacio ed echeggia maestoso tra la pioggia...Poich'io lo senta, ma nulla... Ahi che stupida son io, innamorarmi del sole non m'é concesso di sognarti poiché non sogno ne di vederti mai per intero. Da quanto sto qui, a ciondolare da questo manto nero? M'appare eterno il passar dell'ore quando sarà l'alba e rivedrò il mio amore?


Commenti

Non ci sono commenti disponibili al momento.


Lascia un commento a questo lavoro:

per lasciare un commento devi effettuare il login: