ewriters

scrivere per essere letti
Siamo 8.522 ewriters e abbiamo pubblicato 74.968 lavori, che sono stati letti 49.897.012 volte e commentati 55.651 volte. Online dal 3 Gennaio 2000.
 
 



Seguici


Scaffali


lavoro pubblicato venerdì 9 settembre 2005
ultima lettura martedì 16 luglio 2019

Questo lavoro puo' essere letto da tutti

BARBON'STALES 6 COMPLETO

di gregnapola. Letto 2125 volte. Dallo scaffale Umoristici

Anche questo testo ha i suoi anni – ma siccome l’ha letto nessuno …. cè niente come bagnare il gosso col rosso belo fresco che ti torna la voce e...

Anche questo testo ha i suoi anni – ma siccome l’ha letto nessuno …. cè niente come bagnare il gosso col rosso belo fresco che ti torna la voce e ti si ronfresca anche la polpa del cervello. desso vi conto su quella del andreotti che anche questa è una storia di quelle che se te la contano su i altri ci dai dei bambi. pensa tu se uno con quella faccia li si è andato a impiastrarsi su con i maffiosi che cianno certe ghegne da delinquenc che ti vien fuori il segno della croce anche quando li vedi sulle foto del giornale. così una faccia di così una brava persona mbranata che anche le suore di chiusura pregavano per lui che gli dassero il gastolo che così nessuni potevano dire che lui era un bandito della maffia che i suoi compari l’avevano tirato fuori colle palanche e con le miccie a mano armata ai giudici e che se imbece lo solvevano tutti a dire che eccolo la che la amicissia dei maffiosi coi piaceri che ci aveva fatto ci tornava indietro al andreotti coi interessi. ma le strade del signore sono mica finite e tutte le strade portano a roma e noi ci sono sconosciuti i progetti del signur e se lui à voluto la solusione per il andreotti ci sarà il suo bel motivo che prima ci aveva portato via anche il lima che l’aveva tirato su in celo perche sono sempre i milliori che se ne vanno come anche il crassi e imbece il cosiga e il cosutta col casso che se ne vanno. e non mi fanno gregnare quei che dicono alora il andreotti è un peggiore che non se ne va perché se il signore lo lascia qui e non selo prende è perche lui vuole che il andreotti tiri insieme tuti i tocchi della dicì che si è spacati per colpa dei rossi e dei amici dei rossi. che loro allora ànno tirato in piedi quella storia del bacio al vassoio del rina che pensa tu il andreotti che ci viene in testa di darci un bacio a un vassoio che uno studia tanto per far su casate del genere. ma dice allora chi li à masati il borsellino e il falcone che solo quei che stavano in alto ci potevano sapere la rava e la fava di quei due. chiedetecelo ai mangistrati rossi che ciavevano la indivia della cariera che il falcone il martelli lo voleva a roma e quei altri ciavevano il groppo qui e ci prudeva il culo e alora ci ànno dato le palanche ai chille della maffia per tirarseli fuori dai coioni che poi ci prendevano il posto loro. e poi dopo ci dicono al andreotti che lui ce lo doveva sapere che i suoi della siciglia ciavevano i afari coi maffiosi. pensa te il andreotti con tutte le cose che ciaveva da correrci dietro a roma ciaveva anche il tempo di farsi i affari dei dicì sicigliani che gia ci pensaveno il lima e il gian cimino e uno che va a messa tutte le mattine e dice le preghiere anche la sera e va a trovare le suore e ci tiene alla roma e ci dà una mano a quei bravi ragassi del cielle e mette giù sui libri tutti i suoi nedotti e tutti i papi che à fatto fuori quando lui era vivo cià mica il tempo di correrci dietro alle storie della maffia che tanto finchè i teroni si copano fuori ntre de lur è tutta salute. e dicono quelli dei trattori del andreotti che lui ciaveva i affari con il gelli e le apidue e finansiavano i fasisti che metevano le bombe e masavano quintali di gente e cosa casso centra il andreotti coi atentati che lui va a messa e non ci farebbe male a una mosca e il gelli è una brava persona un bravo commerciante che ci fa i afari anche il berlusconi che serenò mica ce li faceva che lui è tanto una brava persona con quel muso onesto e pulito che io mi fiderei a darci in mano anche la brogna della mia moer se celavessi. che anche il costanso scio era socio del gelli che poi la maffia ci à fatto il tentato anche a lui ma erano i suoi coleghi nvidiosi come al falcone e al borsellino. e il costanso scio lavora per il berlusconi perche sono due brave persone tuti due e il berlusconi ci darebbe lavoro anche al andreotti ma il andreotti è vecio e mica puo piegarla ancora alla sua eta che cià gia la goba. e lui ci piace di piu possare e starci dietro ai processi che poi ci danno la solusione che queialtri dicono che si sapeva gia dal prensepe che due piu due fa quattro e quatto piu quatto fa andreotto. e ci ànno tirato adosso anche il pecorelli e la banda della maglia che pensa te se il andreotti cià anche tempo di suonare nella banda e di fare il tiro a segno col pecorelli che era uno sporcacione che meteva le mani nelle borse degli altri e poi diceva che il andreotti fregava i fogli in chiesa con su le lettere del moro che ci avano storto quei delinquenc delle bierre che erano tutte balle perche anche il moro andava a messa e non diceva mai le bugie solo quando gli facevano paura. e tutta quella storia dei penditi che il pusetta ciaveva la rabbia coi cugini di salvo ma non si sapeva mica chi era il salvo e si conoseva solo i suoi cugini che tiravano su le tasse e facevano le feste che non potevano neanche invidare chi ci piaceva che subito ci facevano la spia. e infina dalla merica ànno tirato fuori il pusetta per baiarci dietro al andreotti perche i mericani celavevano su col andreotti perche ci faceva un pochetino il filo ai arabi e al ghedafi per il petrolio che la bensina costa cara e se i arabi ci va storta la luna tirano su il presso del badile di petrolio e poi noi ci tocca ndare a piedi e tirano fuori turna le targhe pari o dispari che poi ci tocca cromparci due machine a cranio. e alora il andreotti ci stava un po dietro ai arabi e ce la contava su bene per farci tirare giu il presso del badile ma i mericani non ci andava bene perche loro ci fanno il tifo per i ebrei che sono delle croste e fanno i surai e non ci bastano mai le palanche e alora picchiano i arabi che poi si incassano con noi e tirano su i pressi. e i ebrei non ci basta di avere messo sulla croce il nostro signore e ci vorrebbero inchiodarci anche noi che ci succhiano il sangue di rapa e noi non ci piace andare a piedi o crompare due machine con le targhe pari e dispari. e alora fa bene il andreotti a stare con i arabi e poi darci il contentino anche ai ebrei e stirarci loccio ai mericani e serarlo giu un tantino sulla siciglia che quel che ci interessa è che il popola sta bene e non va a piedi e cè mica delinquensa in giro perche la maffia coppa fuori solo quei che ci danno fastidio a lei e la brava gente la tocca mica. me mi à mai tocato un maffioso e gnanca uno del gelli o della banda della maglia. perche io mi facio i cassi miei e ragiono col mio servel mica con quello dei rossi e dei mangistrati. e io il andreotti ce lo farei presidente de la repubblica e il crassi del coniglio e il berlusconi capo di tutti i commerci e ministro delle televisioni e allenatore della nassionale.


Commenti

Non ci sono commenti disponibili al momento.


Lascia un commento a questo lavoro:

per lasciare un commento devi effettuare il login: