ewriters

scrivere per essere letti
Siamo 8.522 ewriters e abbiamo pubblicato 74.968 lavori, che sono stati letti 49.897.012 volte e commentati 55.651 volte. Online dal 3 Gennaio 2000.
 
 



Seguici


Scaffali


lavoro pubblicato giovedì 1 settembre 2005
ultima lettura lunedì 6 maggio 2019

Questo lavoro puo' essere letto da tutti

Togliendosi la forfora dai pel

di gregnapola. Letto 1168 volte. Dallo scaffale Umoristici

Togliendosi la forfora dai peli Fin che la barca va, tu non remare Domenica è ripreso il campionato però avevo da fare col bucato purtroppo non ...

Togliendosi la forfora dai peli Fin che la barca va, tu non remare Domenica è ripreso il campionato però avevo da fare col bucato purtroppo non ci son potuto andare. Convinti che la terra sia rotonda i gesuiti dormono in mutande e ascoltan mentre succhiano le ghiande l’ultimo hit dei fratelli La Bionda. Odo la pioggia cader sulle ortiche eppur sul calendario è domenica. Se avete una gatta nevrastenica sedatela o s’incazzan le formiche. Il buon Marcello, nobil dei marchesi, era un fine cultor del paradosso: ogni volta che incrociava un molosso teneva i cuccioli per pochi mesi. Un’upupa di Ururi nel Molise voleva candidarsi alle elezioni, indecisa fra Prodi e Berlusconi votò Di Pietro e il lunedì si uccise. Togliendosi la forfora dai peli Vittorio detto Sgarbi invertì rotta: s’andò a piazzar tra i figli di mignotta che fuggono dal Polo pria che sgeli. Cantava il gallo già la terza volta le schiere si gonfiavano d’eletti la terra si riempiva di vermetti Andate in pace, l’adunata è sciolta.


Commenti

Non ci sono commenti disponibili al momento.


Lascia un commento a questo lavoro:

per lasciare un commento devi effettuare il login: