ewriters

scrivere per essere letti
Siamo 8.522 ewriters e abbiamo pubblicato 74.968 lavori, che sono stati letti 49.897.012 volte e commentati 55.651 volte. Online dal 3 Gennaio 2000.
 
 



Seguici


Scaffali


lavoro pubblicato martedì 9 agosto 2005
ultima lettura domenica 17 febbraio 2019

Questo lavoro puo' essere letto da tutti

Untermensch.

di Kaechan. Letto 1162 volte. Dallo scaffale Storia

"Führer, Wir Danken Dir." - le ultime parole. Click! Gelido, tutto si blocca, il tempo non esiste. L’enorme folla zittita d’un tratto. Le bocch...

"Führer, Wir Danken Dir." - le ultime parole. Click! Gelido, tutto si blocca, il tempo non esiste. L’enorme folla zittita d’un tratto. Le bocche di migliaia di persone cucite, il loro posto preso dalle urla dei ricordi dell’ultimo momento. Aveva preparato tutto: “Sono dentro, ragazzi, finalmente... tre mesi, ma sono dentro!” Click! "Dio, perchè non spara? Perchè diamine non spara questa maledetta?" Il tempo riprende lentissimo, e la faccia terrorizzata di Hitler indietreggia al rallentatore. La visione dei suoi occhi ingigantiti dallo sgomento di vedersi puntata una Mauser in piena fronte non è abbastanza appagante come la fontanella di sporco che doveva spuntargli dal cranio. Click! Click! "E’ scarica. Volevo riempirlo di piombo questo bastardo, ma è scarica. Qualcuno ci ha traditi, maledizione. Klaus forse? Oppure Mark? Sì... lui. Non m’è mai piaciuto quel vile bastardo, lo dicevo sempre ma non mi hanno ascoltato..." In mezzo alla folla silenziosa erano spuntati tre SS, le canne delle loro mitragliette molto lentamente si indirizzavano sul suo corpo. Le bocche spalancate d’un nero profondo, un nero muto. Click! "Tutto vano, non spara. Sophie, Hans, Christoph, perdonatemi... non ce l’ho fatta, questo bastardo vivrà ancora." Dalle canne una luce bianca a forma di croce. Le gambe non reggono. I suoni ritornano: grida, musica, spari. Click! "Svegliati, Henry, è ora! Dobbiamo prepararci, quel maledetto sta per arrivare. Hai caricato la pistola?"


Commenti

Non ci sono commenti disponibili al momento.


Lascia un commento a questo lavoro:

per lasciare un commento devi effettuare il login: