ewriters

scrivere per essere letti
Siamo 8.522 ewriters e abbiamo pubblicato 74.968 lavori, che sono stati letti 49.897.012 volte e commentati 55.651 volte. Online dal 3 Gennaio 2000.
 
 



Seguici


Scaffali


lavoro pubblicato sabato 16 luglio 2005
ultima lettura sabato 23 marzo 2019

Questo lavoro puo' essere letto da tutti

FIABA DI MARILU'

di DOMENICO DE FERRARO . Letto 2996 volte. Dallo scaffale Fiabe

FIABA DI MARILU’ Marilù era un auto a quattro posti tutta blù con una grossa antenna ,ondulante nel vento con cui poteva captare tutte l...

FIABA DI MARILU’ Marilù era un auto a quattro posti tutta blù con una grossa antenna ,ondulante nel vento con cui poteva captare tutte le stazioni radio del paese. Quando uscì dal ventre della grande mamma fabbrica era cosi deliziosa che Toni il proprietario fece morire d’invidia tutto il vicinato. Marilù era un auto turbo comoda ,e veloce Prototipo di gloriose macchine turbodiesel familiari. Aveva due grandi occhi dolci , un tantino malinconici da fare Tanto tenerezza a guardarli. Toni non nascondeva mai il suo amore per Marilù, la sua auto ,amica e fedele compagna di tanti viaggi ,e gite . Ma dal giorno in cui Marilù incomincio troppo a tossire , rallentando la marcia Toni la dovete portare da un suo vecchio amico meccanico. Fargli cambiare così un pezzo importarne ,quale il sistema d’iniezione del combustibile,fu solo l’inizio, poiché Marilù soffrì in seguito di molti problemi . Per riportarla in sesto fù necessario portarla in una officina specializzata e lasciarla lì un po’ di tempo, per far sì che lei guarisse. Marilù dopo diverse operazioni subite, sembrò ritornare forte e veloce come un tempo. Toni con tutta la sua famiglia l’ andò a ritirala personalmente organizzando contemporaneamente un grande festa per il suo ritorno a casa. Marilù commossa, scorrazzo Toni e tutta la sua famiglia in giro per la città , senza un minimo graffio ,tirata a lucido, dal suo tubo di scappamento uscivano nuvolette bianche e pure che odoravano L’aria di mughetto. Fu una giornata quella memorabile. Le sue vecchie amiche del parcheggio sotto casa gli mandarono Tanti messagini sul suo telefonino di felici auguri . La signora Mercedes organizzò addirittura una festa di ballo in maschera , nel grande garage ove la sera ritornavano a dormire tutte l’auto del vicinato , addobbato di luci psicadeliche Festoni, e cartelloni colorati con su scritto: Ben tornata tra noi Marilù. Olio e benzina di buona qualità fù servito a volontà. Pasticcini al petrolio furono preparati dalla signora Renault Amica del cuore di Marilù. Anche la signora Toyota si diede Tanto da fare e dopo aver raccolto ,tante offerte , fece un bella Sorpresa , regalando a Marilù dei nuovi tappetini e copri sediolini in pelle. Mai tanta gioia aveva provato Marilù Che emozionata come non mai ,ringraziò tutti gli amici eseguendo in esclusiva per loro un concerto di clacson in fà minore . Facendo innamorare così una giovane berlina a due porte con una auto sportiva dal tetto apribile.


Commenti

Non ci sono commenti disponibili al momento.


Lascia un commento a questo lavoro:

per lasciare un commento devi effettuare il login: