ewriters

scrivere per essere letti
Siamo 8.499 ewriters e abbiamo pubblicato 74.968 lavori, che sono stati letti 57.540.171 volte e commentati 55.650 volte. Online dal 3 Gennaio 2000.
 
 



Seguici


Scaffali


lavoro pubblicato lunedì 27 giugno 2005
ultima lettura martedì 10 novembre 2020

Questo lavoro puo' essere letto da tutti

Figli del grande dio

di Blue Eyes. Letto 1168 volte. Dallo scaffale Poesia

In questo mondo di guerra e violenza anche i fiori piangono e noi continuiamo a credere che sia rugiada. Dedicato a J.Morrison

Eccoli, gli eletti del grande dio il dio dell'ingegno e dell'intelligenza prostratevi ad esso nella felicità e rinnegatelo nel dolore E' lui il grande dio padrone del mondo che non impone nè regole nè regni ma si prodiga di saggezza per i suoi adepti il dio del progresso e dell'innovatività il dio dei giganti e delle scienze inculcato nelle menti autodefinite sagge per compiacere il sapiente ego in un mondo materiale e diventare sacerdoti dei suoi templi elevando i singoli interessi e le plurime malignità mentore di libertà anteposte alla natura libertà che hanno perso anche il loro vero nome divenute concrete e cementicamente imponenti sotto un cielo coperto, i lori sogni artificiali mentre volano senza ali tra nuvole di plastica gli eletti figli del grande dio che ha sconfitto la natura. Vivere è solo esistere... morire è una malattia incurabile Ma se per vivere devi strisciare, alzati e muori. In questo mondo di guerra e violenza anche i fiori piangono e noi continuiamo a credere che sia rugiada.


Commenti

Non ci sono commenti disponibili al momento.


Lascia un commento a questo lavoro:

per lasciare un commento devi effettuare il login: