ewriters

scrivere per essere letti
Siamo 8.522 ewriters e abbiamo pubblicato 74.968 lavori, che sono stati letti 49.897.012 volte e commentati 55.651 volte. Online dal 3 Gennaio 2000.
 
 



Seguici


Scaffali


lavoro pubblicato domenica 15 maggio 2005
ultima lettura giovedì 24 gennaio 2019

Questo lavoro puo' essere letto da tutti

Padrone di un ureo esaltato !

di dawoR (k). Letto 2011 volte. Dallo scaffale Sogni

seduto davanti allo Specchio : Quello che non sono > è dappertutto > intorno a te > dappertutto. La Natura è Ordine. E' Ordine e dislessia e...

seduto davanti allo Specchio : Quello che non sono > è dappertutto > intorno a te > dappertutto. La Natura è Ordine. E' Ordine e dislessia e dislessico io non potendo "sapere" i vari linguaggi essendo linguaggio,approfitto della paralisi del mondo. taglio,copio,incollo scandisco ogni mia parola nel suono d'una sola volta - ma non è la verità *** Fumano le mie nari e temo che finirò preda delle umane presunzioni ad indagare ogni anima strana,così come s'indaga per noia,ma no... che dico ? IO > sono uno che sa la via del cielo (?) Grande come lo siete voi e quelle poche creature che ancora ritengono essere l'Amore l'unico miracolo possibile. l'unico linguaggio,ancora possibile *** IO > i venti mi proteggeranno e il toro della tempesta non mi potrà fermare ecco alcuni miei brandelli ! scannatevi varani ! E' di miele caldo il Suo linguaggio ed ingorde le mie labbra lo desiderano pur sentendosi già così sazia la mia mente - trabordante - di tutto quello che non sono. Quello che non sono > è dappertutto > intorno alla Stella > dappertutto. taglio,copio,incollo non so più chi sono,né dove sono "è ciò che ho sempre desiderato",uh... quante voci sorgono dal mio stomaco "desiderato,desiderato,desiderato" [passo a passo] "lacero - confuso - poco divino" nella percorrenza di quei gradini che dall'inferno della terra conducono all'inferno dell'infinito vorrei evadere ogni domanda essendo "domanda" Posso solo dire che mi è facile riconoscere Quella Stella tra infinite galassie. Allargare le narici al Suo odore. Facile e bello. L'amore ha cinque punte. Non mi oppongo all'Ordine.Sapevi. La dislessia. Sapevi - inquieto starnazzatore sapevi ogni cosa,mentre continuavo a divorare i tuoi gradini. L'amore è il trasformatore che crea quella tensione che tiene accesa la mia anima. Questo so. Dire esattamente CHI NON SONO è già qualcosa di più complicato. Dire che : dimoro nella Luce : controllo la mia luce : sono stato portato dai raggi e investito del mio stesso diadema - sembrerei pazzo ? Dire che : posso andare e venire fino ai limiti del cielo Ma se è poesia che cerchi,allora sarò poesia,mio Ordine Universale Dislessico.(ma poetico...) Luce macchiata di luce. Sempre sporco di vibrazioni colorate, intangibile... irrealtà. Tamburi nella notte.Luce. Luce per istinto. Come al solito. Falco diamantino... uh... "lacero - confuso - poco divino" allarga le tue ali e piomba sulla mia audacia,se puoi traccia,preda,picchia su di me,che tanto IO > non cadrò attraversando l'aria perchè sono colui che è sufficiente nella sua bellezza padrone di un ureo esaltato ! http://www.dawor.com/


Commenti

Non ci sono commenti disponibili al momento.


Lascia un commento a questo lavoro:

per lasciare un commento devi effettuare il login: