ewriters

scrivere per essere letti
Siamo 8.132 ewriters e abbiamo pubblicato 72.194 lavori, che sono stati letti 45.524.707 volte e commentati 54.546 volte. Online dal 3 Gennaio 2000.
 
 



Seguici


Scaffali


lavoro pubblicato martedì 30 novembre 2004
ultima lettura venerdì 10 novembre 2017

Questo lavoro puo' essere letto da tutti

COCKTGAIL VIRTUALI

di michael santhers. Letto 810 volte. Dallo scaffale Poesia

Sono impegnati a scrivere al mondo a immaginare facce che vogliono che inzuppano i sogni e firmano in cenere un nome riscatto Sono poeti virt...

Sono impegnati a scrivere al mondo a immaginare facce che vogliono che inzuppano i sogni e firmano in cenere un nome riscatto Sono poeti virtuali tranquilli seduti con un tasto a ogni vena per defluire il sangue nero addolcito su un filo o nelle onde del cielo per smistare oscure trame di anime irrequiete Nell'intervallo la prima volta con la sorte nemica vedono un vecchio inquilino faccia scarna con le sciagure alle spalle e il dolore davanti col nome di sempre ..alias apatia Li avvicina un saluto che fa eco nel cortile funereo e ritorna come un unto d'addio pulito dagli occhi C'è uno schermo che aspetta collegato a un cannone che spara parole fiorite da un guscio al centro del mondo ma lontano dalle cose di sempre Si fa notte c'è il dovere di abbracciare una moglie o dare un volto a una mano possibilmente in silenzio per non sentire la solita voce Mondo virtuale macello di volti cocktail di anime troppo spremute per reggere agli occhi un colore..decente -------------------- Da:Soste precarie www.santhers.com


Commenti


Lascia un commento a questo lavoro:

per lasciare un commento devi effettuare il login: