ewriters

scrivere per essere letti
Siamo 8.522 ewriters e abbiamo pubblicato 74.968 lavori, che sono stati letti 49.897.012 volte e commentati 55.651 volte. Online dal 3 Gennaio 2000.
 
 



Seguici


Scaffali


lavoro pubblicato martedì 15 maggio 2018
ultima lettura sabato 10 novembre 2018

Questo lavoro puo' essere letto da tutti

BICICLETTE.

di Pietro. Letto 101 volte. Dallo scaffale Pensieri

In via quattro novembre,in quel di Piacenzagiace una biciclettaviolentata,smembrataoscenamente incatenataad un lampione.Li giace la bicicletta,e dorme.La pochezza,e la meschinitàumana,giorno per giornole ha rubato ruote, manubriopedali,catena.La.......

In via quattro novembre,
in quel di Piacenza
giace una bicicletta
violentata,smembrata
oscenamente incatenata
ad un lampione.
Li giace la bicicletta,
e dorme.
La pochezza,e la meschinità
umana,giorno per giorno
le ha rubato ruote, manubrio
pedali,catena.
Lasciando solo il telaio incatenato.
Dorme la bicicletta.
nell'inverno coperta di neve,
dorme nelle nebbie autunnali,
dorme nelle afose estati.
Essa giace sul bordo
della sinuosa ciclabile,
ignorata dalle vezzose biciclette
che sfoggiano i loro colori,
e le loro lucenti cromature
mentre sfilano davanti
al suo scheletrico telaio.
E li,incatenata,smembrata
dimenticata
la bicicletta non finirebbe più
di dormire.


Commenti

pubblicato il sabato 19 maggio 2018
Pietro, ha scritto:

Lascia un commento a questo lavoro:

per lasciare un commento devi effettuare il login: