ewriters

scrivere per essere letti
Siamo 8.522 ewriters e abbiamo pubblicato 74.968 lavori, che sono stati letti 49.897.012 volte e commentati 55.651 volte. Online dal 3 Gennaio 2000.
 
 



Seguici


Scaffali


lavoro pubblicato martedì 15 maggio 2018
ultima lettura lunedì 20 agosto 2018

Questo lavoro puo' essere letto da tutti

Dieci drammi in due battute (2° parte)

di Tersite57. Letto 110 volte. Dallo scaffale Umoristici

Dieci drammi in due battute (2° Parte) Noir Personaggi: Diversi Celeste Blu Verde Terra di Siena Qualche giallo Qualche marrone Ad...

Dieci drammi in due battute (2° Parte)

Noir

Personaggi:

Diversi Celeste

Blu

Verde

Terra di Siena

Qualche giallo

Qualche marrone

Ad un congresso mondiale di tutti i colori viene trovato Terra di Siena bruciato. Sospetti incrociati, molti possibili colpevoli ma nessun indizio.

Verde: Non riesco a districare la matassa. Per te chi è il colpevole?

Blu: Mah! Per me è un giallo!

(Sipario)

Libreria fornita

Personaggi

Libraio

Cliente albanese

Una libreria ha fama di essere fornita di volumi rari ed introvabili.

Cliente albanese: Cerco una rara edizione in albanese della Divina Commedia. Ce l’ha?

Libraio: Ho sempre una copia in serbo!

(Sipario)

Noia

Personaggi:

Un uomo

Una donna

Un uomo, presa una pistola, spara ripetutamente ad un orologio a cucù.

Donna: Ma vuoi colpire l’uccellino?

Uomo: Ma no, è così per ammazzare il tempo!

(Sipario)

Baro

Personaggi:

Gommista

Meccanico

Per giocare a carte in officina due artigiani si piazzano in magazzino in mezzo ad ogni tipo di ricambio. Uno dei due bara nascondendo alcune carte.

Gommista: Cosa hai che ti arrabbi tanto?

Meccanico: Per non farmi vincere mi metti i bastoni tra le ruote.

(Sipario)

Esagerazione

Personaggi:

Dotto professore

Contadino

Un professore colloquia con un contadino usando di continuo sineddoche, iperboli, allegorie ed eufemismi. Il contadino dà segni di impazienza.

Dotto professore: Sei stufo di ascoltarmi?

Contadino: Quel che è tropo è tropo!

(Sipario)

Tersite



Commenti

Non ci sono commenti disponibili al momento.


Lascia un commento a questo lavoro:

per lasciare un commento devi effettuare il login: